WALL STREET: IL NASDAQ SCENDE SOTTO QUOTA 1900

10 Dicembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 10 DICEMBRE – Prima parte della seduta assolutamente piatta per le borse americane, con gli operatori cautamente ottimisti dopo l’incontro del Fomc di martedi’ sui tassi d’interesse ma nello stesso tempo senza idee per spunti che determinino una chiara tendenza per gli indici. Qualche vendita piu’ insistente sui titoli hi-tech.

Il Dow Jones e’ invariato (-0.02%) a 9921, l’S&P500 e’ in lievissimo calo (-0.16%) a 1058 mentre il Nasdaq accusa piu’ degli altri le vendite con -0.53% a 1898.

Dei trenta titoli che compongono il Dow Jones, che ieri ha superato per alcuni istanti la soglia dei 10.000 punti (per la prima volta dal maggio 2002), 17 si trovano in territorio positivo.

Tra i migliori si segnalano Walt Disney, Wal-Mart e Altria (quest’ultimo ai massimi di 52 settimane). Debole la farmaceutica Merck, dopo l’incontro annuale con gli analisti tenuto ieri dall’azienda (da Target News, in tempo reale per gli abbonati a INSIDER).