WALL STREET: IL NASDAQ RIPRENDE A CRESCERE

13 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo un’ora dall’apertura delle contrattazioni sulle borse USA, gli indici continuano a presentare un andamento contrastante, con il Dow Jones ancora in territorio negativo, mentre il Nasdaq, dopo una pausa di riflessione a meta’seduta, riprende a correre.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina.

Sul Nasdaq l’opionione degli analisti appare contrastata. Da una parte ci sono coloro, come Peter Cardillo, direttore delle ricerche di Westfalia Investments, che sostengono che gli attuali rialzi del tabellone elettronico non rappresentano un’inversione di tendenza e prevedono una seconda parte di seduta in calo.

Dall’altra c’e’ chi, come Tom Giles, chief equity strategist di Dean Investment Associates sostengono che “e’ arrivato il momento di tornare sul mercato e acquistare”.

Diversa l’opinione di Richard Bernstein, chief quantitative analyst di Merrill Lynch, secondo cui e’ troppo presto per tornare a puntare sull’high tech perche’ c’e’ troppo interesse nel settore.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore infrastrutture per le telecomunicazioni, brokeraggio, personal computer, bancario, software, microprocessori, aerospaziale.

In calo invece il settore tabacco, oro, perforazione petrolifera, farmaceutico, metallurgico, controllo inquinamento ambientale, media, acciaio, grande distribzione, alluminio, linee aeree, cartario.