WALL STREET: IL NASDAQ PRENDE IL VOLO CON I CHIP

5 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dalla chiusura delle borse USA, il settore semiconduttori mette le ali all’indice Nasdaq, che guadagna quasi l’1,5%. Bene anche il Dow Jones, in una giornata che segna una battuta d’arresto del trend negativo delle ultime settimane.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina

Continua il buon momento del comparto semiconduttori con il Philadelphia Semiconductor Index, uno degli indici piu’ importanti del settore, che guadagna quasi il 6%.

L’indice e’ riuscito ad ignorare i ‘profit warning’ emessi questa mattina da Vitesse Semiconductor (VTSS – Nasdaq), Cypress Semiconductor (CY – Nyse) e LSI Logic (LSI – Nyse).

A guidare i rialzi del settore troviamo pezzi da novanta come Cisco System (CSCO – Nasdaq), JDS Uniphase (JDSU – Nasdaq) e Nokia (NOK – Nyse).

In forte rialzo anche Dell Computer (DELL – Nasdaq), dopo che un rapporto della banca d’affari Merrill Lynch ha rilevato come il gigante dei computer si trovi in una posizione ottimale per il decollo del proprio titolo.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore cartario, alluminio, trasporto aereo, chimico, telecomunicazioni, semiconduttori.

In calo invece il settore grande distribuzione, bevande, assicurativo, telefonico, assistenza medica, finanziario, ristorazione.