WALL STREET: IL NASDAQ GIRA IN POSITIVO

19 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora dal termine della giornata sulle borse di New York il Nasdaq riesce a scrollarsi di dosso il peso delle previsioni negative di Bancorp Piper Jafray e raggiunge in territorio positivo il Dow Jones.

Verificare in prima pagina aggiornamento indici in tempo reale.

Gli investitori continuano ad acquistare timidamente i titoli dell’indice Dow Jones, cercando di approfittare dei bassi valori toccati da molti di essi nelle scorse sedute, ma stando ben attenti a non assumere posizioni troppo ampie prima della decisione di martedi’ della Federal Reserve Banc in tema di tassi d’interesse.

Molti broker poi starebbero gia’ guardando oltre tale decisione.

Peter Coolidge, senior trader per Brean Murray & Co., afferma che “il mercato sta probabilmente guardando oltre il taglio dei tassi di martedi’, interrogandosi sugli effetti del taglio. C’e’ un certo crescente pessimismo sul fatto che l’intervento sia sufficiente a fare la differenza rispetto al recente declino degli indici”.

Coolidge aggiunge che “gli investitori sperano che la Fed accompagni la sua decisione con indizi su quanto aggressivamente l’azione di taglio dei tassi andra’ avanti in futuro”.

Intanto anche il Nasdaq e’ riuscito a portarsi in territorio positivo, scrollandosi di dosso il peso delle previsioni negative di Bancorp Piper Jafray sul comparto tecnologico, rese note questa mattina.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore petrolifero, chimico, acciaio, auto, oro, brokeraggio.

In calo invece il settore difesa, assicurativo, trasporto aereo, grande distribuzione farmaceutica, bevande, editoriale.