WALL STREET: I TITOLI CHIAVE DEL 31 LUGLIO

31 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Questi i titoli di rilievo che hanno mosso i mercati americani nella giornata di martedi’ 31 luglio.

Nel settore brokeraggio:

Ameritrade (AMTD – Nasdaq) ha annunciato l’acquisizione di NDB.com, le attivita’ di brokeraggio online di National Discount Borker, per $154 milioni in azioni. L’operazione toglie dal mercato americano dei broker online Deutsche Bank, che lo scorso autunno ha comprato l’87% di NDB per $850 milioni. AMTD ha guadagnato l’ 8,96%
BROKER: AMERITRADE COMPRA NDB.COM /2
BROKER: AMERITRADE COMPRA NDB.COM

TD Waterhouse (TWE – Nyse), il numero cinque del brokeraggio online, e’ in procinto di ristrutturarsi e di tagliare il 9% della forza lavoro a causa del rallentamento dell’attivita’ di trading degli investitori individuali. TWE e’ oggi in calo dell’1,47%.
BROKER: TD WATERHOUSE RIDUCE IL PERSONALE

Nel settore chip:

La giapponese NEC Corp. (NIPNY – Nasdaq), il terzo produttore al mondo di chip e una delle societa’ leader nel settore personal computer, ha conquistato il 6,27% dopo aver annunciato il prossimo licenziamento di 4.000 dipendenti, pari al 2,5% della forza lavoro totale.
CHIP: NEC TAGLIA 4.000 POSTI DI LAVORO

Nel settore energetico:

Entergy Corp (ETR – Nyse) ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un utile netto di $245,6 milioni, o $1,06 per azione. ETR ha guadagnato lo 0,56%.
UTILI: PER ENTERGY $1,06 PER AZIONE

Nel settore farmaceutico:

Cardinal Health (CAH – Nyse) ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un utile netto di $253,3 milioni, pari a 55 centesimi per azione, rispetto ai $206 milioni, o 46 centesimi per azione registrati nello stesso periodo dell’anno precedente. In Borsa, CAH ha oggi fatto un balzo avanti dell’1,15%.
UTILI: CARDINAL HEALTH IN LINEA CON ATTESE

Nel settore informatico:

Merrill Lynch ha ridotto le stime sugli utili di Dell (DELL – Nasdaq), motivando la revisione ribassista col timore che l’andamento dei mercati continuera’ a deteriorare la societa’. DELL e’ oggi in flessione dell’1,93%.
UTILI: MERRILL TAGLIA STIME SU DELL

Nel settore Internet:

Yahoo! (YHOO – Nasdaq) e la divisione nordamericana della giapponese Sony (SNE – Nyse) hanno siglato un accordo pluriennale per lo sviluppo di contenuto e servizi di comunicazione per la rete Internet. YHOO cede oggi l’1,01%, SNE guadagna il 6,72%.
INTERNET: YAHOO! E SONY SI ALLEANO

Nel settore software:

AT&T Labs (T – Nyse) comincera’ a vendere Natural Voices, un software che dovrebbe permettere la clonazione della voce umana.
Il prodotto, ha dichiarato un portavoce della societa’, “ha raggiunto un ottimo livello nella riproduzione dell’intonazione, del suono e dell’inflessione della voce umana” – considerata unica – “e potrebbe riportare in vita la voce di celebrita’ ormai scomparse, rendendo possibile, grazie ad alcune semplici registrazioni di una persona, anche la creazione di discorsi che questa non ha mai fatto”. T non ha riportato oggi variazioni di rilievo (+0,14%).
AT&T LANCIA SOFTWARE CHE CLONA VOCE UMANA

Nel settore tabacco:

Philip Morris (MO – Nyse), una delle trenta blue chip del Dow Jones, e’ oggi in rialzo del 4,19% dopo che Marc Cohen di Goldman Sachs ha delineato prospettive interessanti per il titolo.
TABACCO: GOLDMAN CONSIGLIA PHILIP MORRIS

Nel settore telefonia:

La prima societa’ statunitense nella telefonia locale Verizon Communications (VZ – Nyse) ha riportato nel secondo trimestre del 2001 una perdita netta di $1 miliardo pari a 38 centesimi per azione. VZ ha lasciato sul campo il 3,33%.
UTILI: VERIZON NON DELUDE MA LANCIA ‘WARNING’

Il gigante della telefonia mobile Motorola (MOT Nyse) si e’ scusato per non aver curato abbastanza gli interessi dei propri azionisti e ha promesso di migliorare, focalizzandosi su nuovi prodotti e su un forte bilancio. Nelle contrattazioni, MOT ha perso l’1,78%.
TLC: MOTOROLA PROMETTE MIGLIORE PERFORMANCE

Nel settore trasporti:

Berkshire Hathaway (BRKa – Nyse; BRKb – Nyse), la finanziaria controllata da Warren Buffett, ha annunciato l’acquisizione di XTRA (XTR – Nyse), societa’ di infrastrutture per il settore trasporti, per circa $590 milioni. BRKa e’ oggi in crescita del 2,36%, BRKb del 2,04%, XTR del 4,62%.
TRASPORTI: BUFFETT COMPRA XTRA PER $590 MLN

Tra i titoli che oggi hanno strappato rialzi d’eccezione sulle borse americane:

1) Tickets.com (TIXXD – Nasdaq) +44,39%;
2) Orchestream (OCHS – Nasdaq) +36,85%;
3) Sonus (SSN Nyse) – +34,78%;
4) QS Communications (QSCG – Nasdaq) +34,62%;
5) Epoch BioSciences (EBIO – Nasdaq) +32,17%.

I ribassi si sono invece particolarmente accaniti contro:

1) Sykes Enterprises (SYKE – Nasdaq) -41,75%;
2) Mercury Computer System (MRCY – Nasdaq) -35,08%;
3) Fantom Technologies (FTMTF – Nasdaq) -29,46%;
4) Support.com (SPRT – Nasdaq) -26,09%;
5) Rent-A-Center (RCII – Nasdaq) -25,15%.