WALL STREET: I TITOLI CHIAVE DEL 21 SETTEMBRE

21 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Questi i titoli di rilievo che hanno mosso i mercati americani nella giornata di venerdi’ 21 settembre:

Nel settore abbigliamento:

L’organo di controllo della borsa olandese ha approvato la transazione del valore di $1 miliardo, per cui Pinault-Printemps-Redoute SA (F.PPR) acquistera’ le azioni possedute da LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton (LVMHY – Nasdaq) in Gucci Gruppo NV (GUC – Nyse). LVMHY e’ calato del 7,32%, mentre GUC sale oggi del 20,28%.

GUCCI: LE AUTORITA’ OLANDESI DANNO L’ OK

Nel settore abbigliamento sportivo:

Nike Inc. (NKE – Nyse) ha comunicato che, nel primo trimestre fiscale, conseguira’ un utile di 75 centesimi per azione, esclusi gli effetti dei cambiamenti contabili. Il risultato e’ migliore delle aspettative degli analisti consultati da First Call, che si attendevano un utile di 71 centesimi per azione. NKE ha guadagnato il 3,36%.

Nel settore chimico:

Dow Chemical Co. (DOW – Nyse) ha dichiarato che nel 3° trimestre non raggiungera’ le stime di 25-35 centesimi per titolo. DOW e’ oggi in rialzo dello 0,60%.

UTILI: ‘PROFIT WARNING’ PER EMC E DOW CHEMICAL

Nel settore compagnie aeree:

Northwest Airlines Corp. (NWAC – Nasdaq), la quarta compagnia aerea americana, venerdi’ ha annunciato il licenziamento di 10.000 dipendenti e la riduzione del 20% dei voli. NWAC ha perso il 5,08%.

AEREI: NORTHWEST TAGLIA 10.000 POSTI LAVORO

Nel settore high-tech:

Palm Inc. (PALM – Nasdaq), produttrice di computer palmari, ha annunciato una perdita di 7 centesimi per azione nel primo trimestre fiscale, terminato il 31 agosto. Rispecchiando anche la stima degli analisti di First Call, il titolo ha perso 9 centesimi per azione. PALM ha ceduto il 17,67%.

EMC (EMC – Nyse) ha annunciato che tagliera’ il 10% della sua forza lavoro e che molto probabilmente riportera’ una perdita nel terzo trimestre. EMC perde oggi l’11,64%.

UTILI: ‘PROFIT WARNING’ PER EMC E DOW CHEMICAL

Nel settore media:

Walt Disney Co. (DIS – Nyse) prevede una discesa del fatturato derivante dalla pubblicita’ sulle proprie reti televisive e dei clienti nei punti vendita, nei parchi divertimento e negli alberghi. DIS e’ ora in rialzo del 5,24%, ma ieri aveva toccato il minimo degl;i ultimi 6 anni.

Nel settore software:

Morgan Stanley ha abbassato il rating molti titoli di questo comparto, considerandoli a rischio nel breve periodo. Si tratta di: Quest Software (QSFTC – Nasdaq), Seibel Systems (SEBL – Nasdaq), Peoplesoft (PSFT – Nasdaq) e Embarcadero Technologies (EMBT – Nasdaq).PSFT ha conquistato l’1,25%, mentre QSFT ha perso il 6,69%, SEBL il 4,78% ed EMBT il 5,23%.

MORGAN STANLEY: TITOLI SOFWARE ‘PERICOLOSI’