WALL STREET: I TITOLI CHIAVE DEL 20 AGOSTO

20 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Questi i titoli di rilievo che hanno mosso i mercati americani nella giornata di lunedi’ 20 agosto:

Nel settore elettronico:

Furukawa Electric, produttore giapponese di infrastrutture per telecomunicazioni, ha annunciato che vendera’ il 15% della sua partecipazione in JDS Uniphase (JDSU – Nasdaq). JDSU ha lasciato sul campo il 3,09%.
TLC: FURUKAWA VENDE 15% QUOTA IN JDS

Nel settore farmaceutico:

GlaxoSmithKline (GSK – Nyse) sarebbe pronta a lanciare un’offerta fino a $15 miliardi sulla controllata di attivita’ farmaceutiche della tedesca Bayer. GSK guadagna oggi l’1,42%.
FARMACI: GLAXO PRONTA A LANCIARE OFFERTA SU BAYER

Nel settore fibre ottiche:

La banca d’affari Lehman Brothers ha ridotto il giudizio su Ciena (CIEN – Nasdaq) da “Strong Buy” a “Market Perform” e ne ha abbassato le stime di bilancio. CIEN cede oggi il 3,67%.
TLC: LEHMAN NEGATIVA SU CIENA

Nel settore finanziario:

Bank One Corp. (ONE – Nyse), la quinta banca statunitense, ha annunciato il taglio di 20 dipendenti della divisione obbligazioni, citando come causa il rallentamento economico. ONE e’ oggi in salita dello 0,63%.
BANCHE: BANK ONE SILURA 20 DIPENDENTI

Nel settore giocattoli:

Toys R Us (TOY – Nyse), la prima catena statunitense di negozi di giocattoli, ha riportato per il secondo trimestre una perdita netta di $29 milioni, pari a 15 centesimi per azione. TOY ha guadagnato il 7,23%.
UTILI: TOYS R US IN LINEA CON LE PREVISIONI

Nel settore Internet:

Yahoo (YHOO – Nasdaq) si sta riposizionando nel settore intrattenimento con l’aiuto del nuovo amministratore delegato Terry Semel, per ventanni a capo degli studio Warner Brothers. YHOO ha conquistato il 2,91%.
INTERNET: YAHOO! SI RIPOSIZIONA

Secondo la documentazione rilasciata da [email protected] (ATHM – Nasdaq) alla SEC, l’agenzia federale di controllo della Borsa americana, l’azienda non soddisferebbe piu’ tutti i criteri necessari alla quotazione sul listino Nasdaq, rischiando quindi il “delistamento”. ATHM ha riportato il ribasso piu’ forte di oggi perdendo il 45,97%.

INTERNET: [email protected] VERSO IL ‘DELISTAMENTO’

Nel settore media:

Walt Disney (DIS – Nyse) ha comunicato alla SEC (Commissione di controllo della Borsa americana) l’intenzione di vendere $7,5 miliardi di azioni, con cui ridurra’ il debito di breve periodo e con cui potrebbe fare anche nuove acquisizioni. DIS guadagna oggi lo 0,97%

NBC, divisione di General Electric (GE – Nyse) sta pensando, secondo indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, di fare un’offerta per l’acquisizione di Telemundo la televisione in lingua spagnola del consorzio guidato da Sony (SNE – Nyse) e Liberty Media Group. GE fa oggi un balzo avanti dell’1,78%, SNE dello 0,73%.
MEDIA: NBC INTERESSATA A TELEMUNDO

Nel settore prodotti del fai-da-te:

Lowe’s Companies (LOW – Nyse) ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un utile netto di $329,1 milioni, pari a 42 centesimi per azione. LOW e’ oggi in rialzo del 7,99%.
UTILI: LOWE’S BATTE LE ASPETTATIVE

Nel settore semiconduttori:

Come anticipato da Wall Street Italia, Morgan Stanley ha ribassato le stime sugli utili per il 2002 di Cisco Systems (CSCO – Nasdaq), citando un declino nei margini e nelle vendite dei prodotti per le telecomunicazioni, tra cui Layer 3. CSCO ha guadagnato l’1,74%.
UTILI: MORGAN TAGLIA STIME SU CISCO
Vedere anche sezione RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina.

Intel (INTC – Nasdaq) ha guadagnato lo 0,46% nelle contrattazioni odierne su alcune voci di mercato.
Vedere anche sezione RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina.

Tra i titoli che oggi hanno strappato rialzi d’eccezione sulle borse americane:

1) Deltagen (DGEN – Nasdaq) +22,66%;
2) Montana Power Company (MTP – Nyse) +20,92%;
3) Amcv Cap (AMCVP – Nasdaq) +20,16%;
4) Ciphergen Biosystems (CIPH – Nasdaq) +19,42%;

5) Tellium (TELM – Nasdaq) +18,53%;

I ribassi si sono invece particolarmente accaniti contro:

1) [email protected] (ATHM – Nasdaq) -45,98%;
2) Adelphia Business Solutions (ABIZ – Nasdaq) -36,11%;
3) Enterasys Networks (ETS – Nyse) -29,50%;
4) Extreme Networks (EXTR – Nasdaq) -26,50%;
5) Hamilton Bancorp (HABK – Nasdaq) -24,78%;