WALL STREET: I TITOLI CHIAVE DEL 17 AGOSTO

17 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Questi i titoli di rilievo che hanno mosso i mercati americani nella giornata di venerdi’ 17 agosto:

Nel settore abbigliamento:

Gap Inc (GPS – Nyse), la prima catena di abbigliamento negli Stati Uniti, ha riportato nel secondo trimestre dell’anno, un utile netto di $90 milioni, o 10 centesimi per azione. GPS cede oggi l’ 8,22%.
UTILI: GAP BATTE STIME MA LANCIA ‘WARNING’

Nel settore automobilistico:

Ford Motor (F – Nyse) ha annunciato il prossimo taglio fino a 5.000 posti di lavoro, pari al 10% del totale, e ha fatto sapere che non riuscira’ a raggiungere gli obiettivi di bilancio per il 2001. F e’ oggi in calo del 7,54%.
AUTO: FORD TAGLIA 5.000 POSTI E LANCIA ‘WARNING’

Nel settore informatico:

Palm Inc (PALM – Nasdaq) ha raggiunto accordi per acquistare le attivita’ di tecnologia del software provider Be Inc. in una transazione da $11 milioni. Nelle contrattazioni odierne, PALM ha conquistato il 2,47%.
SOFTWARE: PALM ACQUISTA ASSET DI BE INC.

Dell Computer (DELL – Nasdaq), il primo produttore al mondo di personal computer ha lanciato un allarme utili sul terzo trimestre. Dell ha anche annunciato che sono stati licenziati 600 dipendenti in Europa durante il secondo trimestre dell’anno. DELL ha chiuso in flessione del 9,37%.
UTILI: DELL INCIAMPA SU ‘PROFIT WARNING’
UTILI: DELL IN LINEA CON LE ASPETTATIVE
PC: DELL ANNUNCIA 600 LICENZIAMENTI IN EUROPA

Nel settore infrastrutture per le tlc:

Lucent (LU – Nyse) necessita l’approvazione delle banche prima di procedere al suo piano di riduzione del personale di 20.000 unita’ e ricevere il prestito di $9 miliardi per la ristrutturazione interna. LU e’ oggi in rialzo dello 0,31%.
TLC: LUCENT IN OSTAGGIO DELLE BANCHE

Nel settore semiconduttori:

Analog Devices (ADI – Nyse), societa’ che produce semiconduttori, ha riportato nel terzo trimestre un utile di $39,3 milioni, o 10 centesimi per azione diluita*, in calo dell’80% rispetto ai $192,2 milioni , o 50 centesimi per azione diluita di un anno fa. In borsa, ADI ha registrato un calo dell’1,16%.
UTILI: ANALOG DEVICES IN LINEA CON LE ASPETTATIVE

Nel settore software:

La Corte Federale d’Appello ha rigettato la richiesta di Microsoft (MSFT – Nasdaq) di ritardare il rinvio del processo al primo grado di giudizio. MSFT ha lasciato sul campo il 4,24%.
ANTITRUST: MICROSOFT PERDE IL SECONDO ROUND

Nel settore stampanti:

Hewlett Packard (HP – Nyse) ha riportato, per il secondo trimestre dell’anno, un utile netto di $111 milioni, o 6 centesimi per azione. HP ha guadagnato l’1,50%.
UTILI: HEWLETT PACKARD AL DI SOPRA ATTESE

Nel settore wireless:

Il colosso svedese Ericsson (ERICY – Nasdaq), il primo produttore mondiale di network wireless e il quarto per i telefoni cellulari, ha deciso di riorganizzare alcune delle attivita’. ERICY e’ oggi in ribasso del 6,11%.
TLC: ERICSSON RISTRUTTURA ALCUNE DIVISIONI

Sprint Corp. (FON – Nyse), la terza compagnia americana di telefonia a lunga distanza, ha annunciato la vendita di 16 milioni di azioni di EarthLink Inc (ELNK – Nasdaq) a un prezzo di $12,50 per azione. FON ha ceduto lo 0,77%, ELNK appena lo 0,15%.
TLC: SPRINT VENDE AZIONI EARTHLINK

Nel settore wireless:

Qualcomm (QCOM – Nasdaq) ha annunciato di aver raggiunto un accordo per un investimento da $300 milioni in NextWave Telecom, societa’ di comunicazioni wireless. QCOM ha terminato la seduta in calo del 5,01%.
TLC: QUALCOMM INVESTE $300 MILIONI IN NEXTWAVE

Tra i titoli che oggi hanno strappato rialzi d’eccezione sulle borse americane:

1) Leeds Federal Bankshares Inc. (LFED – Nasdaq) +96,54%;
2) Hamilton Bancorp Inc (HABK – Nasdaq) +23,27%;
3) PrimaCom AG (PCAG – Nasdaq) +19,07%.
4) OraPharma Inc (OPHM – Nasdaq) +18,50%;

5) Lastminute.com (LMIN – Nasdaq) – +18,18%;

I ribassi si sono invece particolarmente accaniti contro:

1) Ultrak Inc. (ULTK – Nasdaq) -37,24%;
2) TTR Technologies Inc. (TTRE – Nasdaq) -25,11%;
3) Mazel Stores (MAZL – Nasdaq) -21,49%;
4) Litronic Inc (LTNX – Nasdaq) -20,06%;
5) Microtune Inc (TUNE – Nasdaq) -16,57%;