WALL STREET: I TITOLI CHIAVE DEL 10 SETTEMBRE

10 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Questi i titoli di rilievo che hanno mosso i mercati americani nella giornata di lunedi’ 10 settembre:

Nel settore bancario:

Wachovia Corp (WB – Nyse) dovra’ riacquistare $1.3 miliardi di crediti a breve termine da Bank One Corp (ONE – Nyse), dopo l’interruzione degli accordi relativi alla commercializzazione delle carte di credito. WB e’ cresciuto dell’1,77%, mentre ONE ha ceduto lo 0,23%.

BANCHE: ESBORSI IN VISTA PER WACHOVIA

Nel settore energetico:

Conoco (COCA – Nasdaq) ha perso l’1,13%, in seguito ad alcune voci di mercato.
Vedere anche sezione RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina.

Nel settore fibre ottiche:

JDS Uniphase (JDSU – Nasdaq) ha annunciato che i propri piani di ristrutturazione stanno proseguendo come annunciato in precedenza. JDSU lascia oggi sul campo il 3,73%.

FIBRE OTTICHE: PROSEGUE RISTRUTTURAZIONE JDS

Gli investitori stanno svendendo le azioni di Metromedia Fiber Network (MFNX – Nasdaq), dopo che la societa’ ha annunciato di aver coperto una parte del gap finanziario da $600 milioni, ma che necessita di ulteriore tempo per mettere insieme il resto della somma. MFNX e’ oggi in discesa del 26,22%.

FIBRE OTTICHE: METROMEDIA RISCHIA BANCAROTTA

Nel settore informatico:

Microsoft (MSFT – Nasdaq) sta finalizzando una proposta d’accordo per risolvere la querela riguardante le irregolarita’ riscontrate dalla commissione antritrust americana. MSFT e’ oggi in rialzo del 3,93%.

MICROSOFT: PROPONE ACCORDO ALL’ ANTITRUST

MICROSOFT: ANTITRUST USA RINUNCIA A SMEMBRAMENTO

ANTITRUST: MONTI ATTACCA MICROSOFT

Nel settore Internet:

Qwest (Q – Nyse) prevede di tagliare 4000 posti di lavoro entro il primo trimestre del 2002. La societa’ effettuera’ una ristrutturazione del personale concentrando le risorse nel personale addetto alle vendite a livello nazionale. Q ha guadagnato il 9,70%.

INTERNET: QWEST TAGLIA 4.000 POSTI DI LAVORO

Safa Rashtchy, di Bancorp Piper Jeffray, ha emesso una nota positiva su Yahoo! (YHOO – Nasdaq), convinto che la societa’ riuscira’ a rispettare gli obiettivi di bilancio per il terzo trimestre dell’anno. YHOO ha conquistato il 9,20%.

BORSA: +10% PER YAHOO! DOPO NOTA POSITIVA BROKER

Nel settore intrattenimento:

Blockbuster Inc. (BBI – Nyse) investira’ $450 milioni per allargare la produzione di DVD, primo nelle vendite. BBI ha perso oggi l’8,20%.

BLOCKBUSTER:DVD GODE MAGGIORE POPOLARITA’

Nel settore media:

AOL Time Warner punta alla fusione tra la sua filiale Warner Entertainment e AT&T Broadband, la televisione satellitare di AT&T. AOL e’ salito del 6,56%, mentre T ha ceduto lo 0,28%.

MEDIA: AOL PUNTA SU TV SATELLITARE AT&T

Nel settore petrolio:

La Federal Trade Commission americana ha dato l’approvazione all’acquisizione da $38,7 miliardi di Texaco (TX – Nyse) da parte di Chevron (CHV). TX cede oggi lo 0,35% e CHV lo 0,61%.

PETROLIO: FTC APPROVA FUSIONE CHEVRON-TEXACO

Nel settore ristorazione:

La Commissione per l’Educazione e la Ricerca sulle sostanze tossiche ha citato in giudizio Starbucks (SBUX – Nasdaq) la catena di caffe’ avrebbe segretamente speziato una delle sue bevande piu’ famose, il Tazo Chai Tea, con l’efedrine, erba stimolante proibita dalla regolamentazione USA. SBUX ha guadagnato il 2,04%.

STARBUCKS ACCUSATA DI USARE ERBA ILLEGALE

Nel settore telecomunicazioni:

RF Micro Devices Inc. (RFMD – Nasdaq) prevede di chiudere in pareggio il secondo trimestre, da una precedente stima di una perdita di 3 centesimi per azione. RFMD e’ oggi in crescita dell’1,88%.

Cisco System (CSCO – Nasdaq) e Verizon Communications (VZ – Nyse), martedi’ hanno dichiarato che puntano ad allearsi per fornire infrastrutture alle prime 1000 societa’ statunitensi in base alla classifica stilata dal mensile Fortune, permettendo ai loro dipendenti di connettersi e lavorare da casa come se fossero in ufficio.
CSCO ha terminato la giornata in crescita dello 0,76%, mentre VZ ha conquistato il 3,36%.

TLC: CISCO E VERIZON INSIEME NEL TELELAVORO