WALL STREET: I MERCATI HANNO VOGLIA DI RALLY

29 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Continua la corsa al rialzo degli indici Usa, con gli investitori che tornano a inondare il mercato con gli acquisti, complici anche i prezzi da saldo di molti titoli. Pochi minuti dopo l’apertura delle contrattazioni sul Dow Jones e’ scattato ilblocco degli ordini automatici di acquisto , una misura per evitare gli eccessi di rialzo. Molto positivo anche il Nasdaq.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

A sostenere i mercati Usa sono soprattutto i guadagni del dollaro nei confronti dell’euro e dello yen. In particolare il biglietto verde e’ arrivato a testare il livello piu’ alto delle ultime tre settimane sulla moneta nipponica. Molti economisti, guardando al dollaro, ritengono che la sua ripresa anticipera’ quella del mercato azionario, essendo la moneta un attendibile termometro della fiducia degli investitori verso gli asset Usa.

Altri aggiungono come i mercati azionari abbiano toccato il fondo e che abbiano ormai gia’ scontato le notizie negative. Confortanti sono state le dichiarazioni di Lehman Brothers e di J.P. Morgan . La prima ha affermato che il recente tracollo he reso ora il mercato piu’ appetibile, considerate le opportunita’ che offre. La seconda ha annunciato l’acquisto di titoli del mercato azionario a livello globale. Portano il segno piu’ anche gli utili positivi comunicati prima dell’inizio della seduta che fanno sperare nel recupero dei profitti societari.

SETTORI

ASSICURATIVO (DJ_INS). IN RIALZO

Dopo la decisione della banca d’affari UBS Warburg di alzare il giudizio su American International Group (AIG – Nyse) il comparto ingrana la marcia.

FINANZIARIO (BIX) (DJ_FIN )e BROKERAGGIO (DJ_SCR ) IN RIALZO

Il settore accoglie positivamente alcune voci di mercato secondo cui Fleet Boston (FBF – Nyse) potrebbe acquistare HSBC Holding . In progresso i titoli delle banche d’affari J.P. Morgan (JPM – Nyse) e Citigroup (C – Nyse). Il comparto accoglie con favore la nota di alcuni strategist che hanno messo in luce come gli investitori stiano smobilizzando dal settore farmaceutico per optare per quello relativo ai servizi finanziari.

TLC (XTC ) E WIRELESS (YLS ). SU

In salita il titolo del secondo operatore telefonico a lunga distanza WorldCom (WCOEQ – Nasdaq), dopo che la societa’ ha nominato un nuovo direttore finanziario . Le borse al momento non accusano la notizia relativa a Qwest (Q – Nyse), che ha ammesso di aver messo in atto alcune irregolarita’ contabili negli anni 1999, 2000 e 2001. Il titolo cede piu’ del 26% ma non impedisce a Nortel (NT – Nyse), Lucent (LU – Nyse) e Sprint PCS (PCS – Nyse) di mettere a segno delle ottime performance. Non pesa sul settore il downgrade su Ericsson (ERICY – Nasdaq). Sotto i riflettori amche AT&T (T – Nyse), in trattative con Aol-Time Warner (AOL – Nyse) relativamente alla divisione Time-Warner Entarteinment.

SOFTWARE (GSO ). IN PROGRESSO

In rialzo la societa’ di software Veritas (VRTS – Nasdaq), prossima ad annunciare una nuova strategia relativa a nuovi prodotti e partner . Guadagnano Oracle (ORCL – Nasdaq) e Microsoft (MSFT – Nasdaq).

UTILI

Risultati trimestrali migliori delle attese
per la societa’ energetica Williams (WMB – Nyse).

Positivo anche il bilancio di Airborne Freight (ABF – Nyse)

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI TITOLI CALDI , in INSIDER.