WALL STREET: I FUTURES CONSOLIDANO I GUADAGNI

10 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’apertura delle borse a New York i futures continuano la loro corsa in territorio positivo, in attesa che questa sera, dopo la chiusura delle contrattazioni, il gigante dei telefoni cellulari, Motorola (MOT – Nyse), renda noti i risultati trimestrali.

Motorola e’ il primo ‘big’ del settore tecnologico a pubblicare i dati di bilancio per il primo trimestre del 2001. Le aspettative di Wall Street sono per una perdita netta pari a 7 centesimi per azione, rispetto ad un utile di 20 centesimi per titolo, messo a segno da Motorola nel primo trimestre del 2000.

Sui futures incidono positivamente anche l’andamento positivo dei listini europei. L’indice Dow Jones Euro Stoxx e’ in rialzo del 2,27%, dopo i tagli al personale annunciati da alcuni colossi dell’high tech, come la britannica Marconi, la tedesca Siemens e l’operatore telefonico elvetico Swisscom

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 11,8 punti (+1,03%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in rialzo di 42 punti (+2,8%).

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 82 punti (+0,83%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $1002,8 e rendimenti al 4,96%.