WALL STREET: GRANDE RIPRESA SULLE BLUE CHIP

21 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

A pochi minuti dall’inizio delle contrattazioni a New York, l’indice Dow Jones inverte la tendenza e si porta in rialzo di circa 40 punti, prendedo nettamnete le distanze da tutti gli altri indicatori che rimangono in territorio negativo.

(verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina)

Tra i principali titoli in movimento questa mattina a Wall Street:

Nel settore dei software, Microsoft Corp. (MSFT) consolida le posizioni in uno dei mercati a piu’ veloce crescita, alleandosi con Fujitsu Limited, il primo costruttore giapponese di computer. Il titolo guadagna oltre lo 0,5%.
(Vedi Informatica: patto di ferro Windows-Fujitsu)

Nel settore finanziario, Morgan Stanley Dean Witter & Co. (MWD), la seconda banca d’affari americana dopo Merrill Lynch (MER), ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto di $1,246 miliardi, un rialzo del 28% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il titolo Morgan Stanley perde quasi il 7,5%, mentre il titolo Merrill Lynch perde oltre lo 0,5%.
(Vedi Banche: utili Morgan Stanley deludenti)

Nel settore industriale, 3M Corporation (MMM), una delle societa’ leader nei prodotti chimici e cartotecnici, ha annunciato una crescita degli utili per azione del 13% per l’anno. Il titolo guadagna quasi il 4,5.
(Vedi Industria: 3M prevede crescita del 13% nel 2000)

Nel settore dei software, Liberate Technologies Inc. (LBRT) ha annunciato che la divisione broadband di AT&T Corp. (T) utilizzera’ i software della societa’ per i decodificatori per la tv digitale. Il titolo Liberate guadagna quasi il 9%.

Nel settore aerospaziale, Lockheed Martin Corp. (LMT) ha incrementato di due terzi le stime sul flusso di cassa per l’anno. Il titolo Lockheed perde piu’ dello 0,5%.

Nel settore Internet, Engage Inc. (ENGA) ha chiuso il quarto trimestre del suo anno fiscale con una perdita di 14 centesimi per azione. Le aspettative di First Call/Thomson Financial erano per una perdita di 28 centesimi per azione. Questa mattina la societa’ ha annunciato il licenziamento di 175 impiegati, pari al 13% della forza lavoro, come primo passo della ristrutturazione delle divisioni Engage Software e Engage Media. Il titolo Engage guadagna oltre il 13%.

Nel settore dei software per il riconoscimento vocale, Lernout & Hauspie (LHSP) ha annunciato che la Securities and Exchange Commission ha iniziato a indagare sugli ultimi dati di bilancio della societa’ belga. Il titolo Lernout & Hauspie perde il 32,5%.

Nel settore finanziario, The Chase Manhattan Corporation (CMB), la seconda banca negli Stati Uniti, sembra intenzionata a vendere investimenti per piu’ di $2 miliardi con l’obiettivo di appoggiare un maggior numero di startup. Il titolo Chase perde oltre lo 0,5%.

Nel settore dei pneumatici, Goodyear Tire (GT) prevede di chiudere il terzo trimestre in perdita, in calo rispetto alle previsioni degli analisti di un’utile di 33 centesimi per azione, a causa del caro petrolio e degli alti costi dei materiali. La societa’ ha annunciato che non prevede di riuscire a essere in linea con le aspettative degli analisti nemmeno per il trimestre successivo. Perde oltre l’ 11,5%.

Nel settore automobilistico, Ford Motor (F) ha annunciato l’acquisizione del rimanente 18,5% di Hertz (HRZ), ancora non nelle sue mani. Il titolo Ford e’ praticamente invariato, mentre Hertz guadagna quasi il 31%.

Nel settore Internet, CS First Boston ha diminuito il rating di Ebay Inc. (EBAY) da “Strong Buy” a “Buy” a causa dell’immediata forte reazione dei mercati alle positive revisioni della societa’ per gli utili trimestrali, cui seguira’, secondo la banca, un calo degli acquisti del titolo. Il ttolo perde il 6%.

Nel settore del turismo, Carnival Cruise Lines (CCL) ha chiuso il terzo trimestre con utili di 67 centesimi per azione, battendo le aspettative degli analisti di 3 centesimi. La compagnia di crociera ha annunciato di aver raggiunto questo risultato grazie all’aumento dell’11,3% della capacita’ di trasporti passeggeri. Il titolo guadagna quasi il 4%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ scambiati
al New York Stock Exchange (dati delle 10:00) con rispettivi
volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti cliccando
sul simbolo dei singoli titoli)
:

SIMBOLO

SOCIETA’

VOLUME

PREZZO

(in $)

VARIAZIONE

(in punti)

VARIAZIONE

(percentuale)

T

AT&T

2,201,900

30.250

+0.250

+0.83%

CPQ

Compaq Computer

1,999,000

31.438

+0.250

+0.80%

PCS

Sprint PCS

1,995,500

31.813

-1.438

-4.32%

LU

Lucent Technologies

2,211,700

34.563

-0.813

-2.30%

NT

Nortel Networks

1,918,700

66.125

-2.375

-3.47%

NOK

Nokia

1,885,500

41.750

-1.938

-4.43%

GE

General Electric

1,364,000

56.313

-0.313

-0.55%

C

Citigroup

1,258,100

52.375

-0.813

-1.53%

MWD

Morgan Stanley DW

1,600

88.875

-7.063

-7.36%

AWE

AT&T Wireless

460,600

21.625

-0.313

-1.42%

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ scambiati
al Nasdaq (dati delle 10:00) con rispettivi volumi, prezzi e
variazioni percentuali (verificare aggiornamenti cliccando sul simbolo dei
singoli titoli)
:

SIMBOLO

SOCIETA’

VOLUME

PREZZO

(in $)

VARIAZIONE

(in punti)

VARIAZIONE

(percentuale)

CSCO

Cisco Systems

6,503,900

62.688

-0.438

-0.69%

INTC

Intel

5,799,300

62.813

-0.250

-0.40%

DELL

Dell Computer

5,037,700

39.313

+0.750

+1.94%

WCOM

WorldCom

4,820,500

27.250

-0.063

-0.23%

JDSU

JDS Uniphase

3,643,200

106.500

-0.625

-0.58%

LHSP

Lernout & Hauspie

3,322,600

14.313

-6.938

-32.65%

ERICY

Ericsson 

4,852,400

17.438

-0.563

-3.13%

FDRY

Foundry Networks

2,371,400

62.688

+4.188

+7.16%

QCOM

QUALCOMM

2,190,900

76.500

+1.469

+1.96%

MSFT

Microsoft

2,338,400

64.688

+0.438

+0.68%