WALL STREET: FUTURES SI MANTENGONO IN ROSSO

25 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’apertura delle contrattazioni a New York, i futures sugli indici si mantengono in territorio negativo dopo il dato sugli ordini dei beni durevoli, salito in marzo del 3%. Escluso il settore dei trasporti, l’indice segna un ribasso dell’1,8%.

Le perdite si concentrano sul comparto high tech, che continua i ribassi della seduta di martedi’.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.

Alle 14:35 (le 8:35 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in calo di 1 punti (-0,08%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in ribasso di 13 punti (-0,73%).

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in ribasso di 3 punti (-0,03%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $984,7 e rendimenti al 5,20%.