WALL STREET: FUTURES ROVENTI, SI PREPARA IL RALLY

11 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

A meno di un’ora e mezzo dall’apertura delle contrattazioni a New York, tutti i futures sugli indici mantengono i forti rialzi iniziali. Alle 11 (ora di New York) l’udienza davanti alla Corte suprema federale per l’ultimo atto dello scontro Bush-Gore.

A giudicare dal valore attuale dei contratti, la seduta dovrebbe partire in rally, sia per quanto riguarda il comparto high-tech che per i trenta grandi titoli industriali raccolti dall’indice Dow Jones..

Alle 08:06 (ora di New York) il contratto futures sull’indice S&P 500 è in rialzo di 32,39 punti (+2,39%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in rialzo di 95 punti (+3,38%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in rialzo di 190 punti (+1,79%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro Usa a 10 anni fa registrare prezzi in ribasso a $102,97 e rendimenti al 5,35%.