WALL STREET: FUTURES IN RIBASSO, NASDAQ -1,36%

22 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora e mezza dall’apertura delle borse a New York, i futures sugli indici accentuano le perdite, trainati al ribasso dal contratto sul Nasdaq che perde l’1,36%.

Sulla flessione del futures sull’indice Composite sta pesando il profit warning lanciato questa mattina da Dell Computer, che ha rivisto in basso di 8 centesimi le stime relative all’utile per azione.

A giudicare dal valore attuale dei contratti, l’apertura di borsa e’ attesa in ribasso, in particolare sul settore tecnologico.

Il contratto futures sull’indice S&P 500 e’ in ribasso di 6,40 punti (-0,47%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in ribasso di 36,50 punti (-1,36%).

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in ribasso di 30 punti (-0,28%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro Usa a 10 anni fa registrare prezzi a $1042,5 e rendimenti al 5,18%.