WALL STREET: FUTURE SUL DJ GIU’ IGNORANDO DISNEY

6 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora dall’apertura delle contrattazioni a New York, il Dow Jones risente negativamente dell’ennesimo rinvio dell’esordio in borsa di Verizon Wireless, ignorando il bilancio positivo di Disney. S&P quasi in pareggio, e Nasdaq che beneficia di un possibile accordo fra Microsoft e alcuni produttori di chip.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto futures sull’indice S&P 500 e’ in perdita di 0,20 punti (-0,01%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in rialzo di 13 punti (+0,52%).

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in ribasso di 17 punti (-0,15%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $1043,4 e rendimenti al 5,17%.

A risollevare il contratto future sul Dow Jones non e’ stato sufficiente l’annuncio di utili pari a 16 centesimi per azioni per il quarto trimestre di Wal Disney, la seconda societa’ media del mondo, superiori di un centesimo alle previsioni degli analisti e uguali a quelli dello stesso periodo di un anno fa.

Positivo invece il contratto future sul Nasdaq. Hanno influito positivamente le voci di un annuncio nella giornata di oggi di un accordo tra Microsoft e diversi produttori di chip. Secondo la banca d’affari Merrill Lynch inoltre i risultati del quarto trimestre che Cisco annuncera’ questo pomeriggio saranno in linea con le previsioni.