WALL STREET: FUTURE SU NASDAQ RAFFORZA GUADAGNI

5 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’apertura delle contrattazioni a New York, il contratto futures sul Nasdaq consolida i guadagni nonostante le notizie contrastanti sul fronte semiconduttori, mentre il Dow ondegggia sulla soglia di parita’.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto futures sull’indice S&P 500 è in rialzo di 3,80 punti (+0,31%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in rialzo di 17,50 punti (+0,93%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in rialzo di 5 punti (+0,05%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $1005,0 e rendimenti al 4,94%.

Notizie contrastanti dal fronte semiconduttori. Questa mattina la Semiconductor Industries Association (SEMI) ha reso noto che le vendite mondiali dei produttori di semiconduttori sono cresciute in gennaio del 13,7% rispetto allo stesso mese del 2000. Rispetto al dicembre scorso le vendite hanno invece subito una contrazione del 5,7%.

Sempre questa mattina pero’ Vitesse Semiconductor e Cypress Semiconductor, due produttori di chip per comuicazioni, hanno ridotto le previsioni rispettivamente per il secondo e per il primo trimestre rispetto alle stime originali.