WALL STREET: FUTURE SU NASDAQ PERDE TERRENO

16 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezza dall’apertura delle contrattazioni a New York peggiora la situazione del contratto future sul Nasdaq, mentre il Dow recupera leggermente terreno. Si fanno sentire le cattive notizie arrivate da Compaq e Oracle.

Si fanno sentire il ‘profit warning’ da parte del gigante dei computer Compaq e le previsioni di bilancio non entusiasmanti della mega-software house Oracle, entrambi arrivate giovedi’ sera dopo la chiusura della giornata borsistica.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto futures sull’indice S&P 500 e’ in ribasso di 0,90 punti (-0,08%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in ribasso di 12 punti (-0,70%).

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in ribasso di 30 punti (-0,30%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $101,24-25 e rendimenti al 4,776%.