WALL STREET: FUTURE SU NASDAQ ANNULLA LE PERDITE

23 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora e mezza dall’apertura delle contrattazioni a New York, i futures sugli indici recuperano le posizioni rispetto alla rilevazione precedente, con il contratto sul Nasdaq che si porta alla soglia della parita’.

Dopo un’avvio caratterizzato dal prevalere della sfiducia, i future hano beneficiato delle buone notizie arrivate questa mattina dal fronte bilanci, dove ECM, il leader nel settore delle infrastrutture per database ha battuto le aspettative di 2 centesimi.

A giudicare dal valore attuale dei contratti, l’apertura di borsa e’ attesa incerta.

Il contratto futures sull’indice S&P 500 e’ in ribasso di 1,50 punti (-0,11%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ stabile.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in ribasso di 12 punti (-0,11%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro Usa a 10 anni fa registrare prezzi a $1040,3 e rendimenti al 5,21%.