WALL STREET: FUTURE POSITIVI DOPO BENI DUREVOLI

27 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

A meno di un’ora dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future
sugli indici invertono la rotta e passano in positivo dopo l’impennata dell’8,7% degli ordini di beni durevoli relativi al mese di luglio. Si tratta del rialzo piu’ forte dall’ottobre 2001.

Sempre sul fronte macroeconomico, attesa alle 16:00 la fiducia dei consumatori per il mese di agosto compilata dal Conference Board. Il dato e’ atteso a quota 97 (sondaggio CNBC/Dow Jones).

Alle 14:37 (le 8:37 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 avanza di 2,50 punti (+0,26%) a 950 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq guadagna 0,50 punti (+0,05%) a 1.017.

Il contratto sull’indice Dow Jones è in rialzo di 20 punti (+0,28) a 8.935 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 100,29 e rendimenti al 4,26%.

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI PRE-BORSA, in INSIDER.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA