WALL STREET: FUTURE NASDAQ E DOW ANCORA IN CALO

24 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezza dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sul Nasdaq e sul Dow sono ancora i calo, positivo l’S&P.

A provocare una marcia indietro dei future, il un ‘downgrade’ della banca d’affari Goldman Sachs sul settore infrastrutture per semiconduttori.

Alle 13:20 (le 7:20 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 1 punti (+0,09%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in ribasso di 14 punti (-1,09%)

Il contratto sull’indice Dow Jones cede 21 punti (-0,21%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi in calo a 98,03 e rendimenti in rialzo al 5,13%.

Sul fronte macroeconomico, atteso alle 14.30 (le 8.30 ora di New York) il dato preliminare sul Pil del primo trimestre Usa.

Alle 16.00 (le 10.00 ora di New York), attese le vendite di case nuove relative al mese di aprile

Per avere tutti i dettagli clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!