WALL STREET: FUTURE IN RIALZO, SPINGE L’HIGH TECH

1 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

A mezz’ora dall’apertura delle contrattazioni a New York, i future mostrano una tendenza positiva dopo che la banca d’affari Merrill Lynch ha aumentato il rating di 11 titoli del settore semiconduttori, dicendo alla propria clientela che “il peggio e’ ormai alle spalle”.

A incidere sull’umore degli investitori anche Priceline.com (PCLN – Nasdaq) che nella serata di martedi’ ha pubblicato utili pro-forma ben superiore alle attese del mercato.

Per oggi è attesa inoltre la diffusione dell’indice dei manager americani responsabili degli ordini di acquisto per le aziende (NAPM).

Alle 15:00 (le 09:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 3,10 punti (+0,26%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in rialzo di 21 punti (+1,21%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in rialzo di 25 punti (+0,24%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $99,16-17 e rendimenti al 5,065%.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.