WALL STREET: FUTURE IN RIALZO, SPERANZA NELLA FED

25 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’apertura delle contrattazioni a New York, i future sono tutti in rialzo.

Alle 14:30 (le 08:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 2,9 punti (+0,23%).

Il contratto sull’indice Nasdaq sale di 18 punti (+1,03%).

Il contratto sull’indice Dow Jones avanza di 3 punti (+0,03%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni, fa registrare prezzi a $99,06 e rendimenti al 5,12%.

A incidere positivamente l’attesa della riunione della Federal Reserve, in agenda per il 26 e il 27 giugno, durante la quale e’ atteso un taglio ai tassi di interesse di 25 punti base, anche se c’e’ chi prevede una mossa piu’ aggressiva.

Lucent Technologies (LU – Nyse) beneficia di una notizia riportata dal Wall Street Journal, secondo cui il gruppo potrebbe vendere due suoi stabilimenti a Celestica.

General Motors (GM – Nyse) potrebbe invece finire sotto pressione dopo che il presidente di GM Europe, Michael Burns, ha annunciato che il primo produttore di auto “avra’ molte difficolta’” a registrare utili quest’anno.