WALL STREET: FUTURE IN RIALZO NEL DOPO MICROSOFT

29 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Si attende una seduta vivace a Wall Street nel “dopo Microsoft (MSFT – Nasdaq)”, per la decisione della corte d’appello di Washington, che ha in parte rigettato la sentenza che imponeva lo scorporo della societa’.

Occhi puntati anche su General Electric (GE– Nyse) a seguito della notizia che la Commissione Europea avrebbe informato i vertici della societa’ di aver respinto l’ultima proposta del colosso industriale per la fusione con Honeywell(HON – Nyse).

Infine il gigante chimico Dow Chemical (DOW – Nyse), ha lanciato un allarme utili per il secondo trimestre.

Dow Chemical ha comunicato infatti che gli utili saranno inferiori alle previsoni per l’effetto prodotto da deboli volumi e prezzi.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in rialzo di 6 punti (+0,49%).

Il contratto sull’indice Nasdaq sale di 32,5 punti (+1,81%).

Il contratto sull’indice Dow Jones avanza di 18 punti (+0,17%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni, fa registrare prezzi a $97,22 e rendimenti al 5,37%.