WALL STREET: FUTURE IN NETTO MIGLIORAMENTO

15 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezza dall’apertura delle contrattazioni a New York i future migliorano: sia quelli su S&P e Nasdaq che aumentano il loro vantaggio in territorio positivo, sia quello sul DJ che resta pur sempre con il segno meno ma si avvicina alla parità.

I titoli già trattati nel preborsa, come Cisco Systems (CSCO – Nasdaq), Intel Corp. (INTC – Nasdaq) o Oracle Corp. (ORCL – Nyse) sono testimoni di questo ritrovato ottimismo (Vedi anche Wall Street: i titoli attivi nel preborsa ).

La giornata di oggi è tutta rivolta verso la riunione della Federal Reserve, che questa sera alle 20:15, ora italiana, comunicherà le propria decisione sui tassi di interesse USA.

La maggioranza degli analisti a Wall Street attende un taglio del costo del denaro di 50 punti base, anche se una manovra cosi’ aggressiva non e’ piu’ sicura come lo era qualche settimana fa. A indurre il dubbio tra gli operatori sono stati infatti i dati macroeconomici piovuti sui mercati nei giorni scorsi.

In scaletta sono comunque previsti anche altri appuntamenti, come quelli con i dati settimanali sulle vendite al dettaglio e con i dati sulla costruzione di nuove case.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.