WALL STREET: FUTURE, IL SEGNO MENO RESTA

3 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

A poco meno di tre ore e mezza dall’apertura delle contrattazioni a New York, i future mantengono il segno negativo.

Per la giornata odierna sono attesi tra l’altro i dati USA sulla disoccupazione e sui salari medi orari a luglio.

Le previsioni sono per un aumento al 4,6% della disoccupazione, con un calo di 50.000 lavoratori dipendenti, e per una crescita dei salari dello 0,3% mensile.

Alle 12:15 (le 06:15 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in ribasso di 3,10 punti (-0,25%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in ribasso di 12 punti (-0,57%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in ribasso di 26 punti (-0,25%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $99,00-01 e rendimenti al 5,132%.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.