WALL STREET FRENA PRIMA DI VEDERE I CONTI

18 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Alla soglia di meta’ giornata tutti i principali indicatori delle borse americane sono in territorio negativo. I ribassi sono accentuati fra le societa’ a bassa capitalizzazione e nel comparto tecnologico.

(verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

L’inizio della settimana a Wall Street coincide con la ‘stagione degli utili’, il periodo in cui le societa’ americane presentano i risultati di bilancio relativi all’esercizio del terzo trimestre.

Le prime avvisaglie non sono entusiasmanti e lasciano intuire un quadro generale dai contrasti pronunciati.

L’atterraggio morbido dell’economia americana – stando agli ultimi dati – c’e’ stato: ha fatto effetto la cura da cavallo imposta dal presidente della Federal Reserve, Alan Greenspan, a base di strette sui tassi sino al 6,5%, il livello piu’ alto dell’ultimo decennio.

Un interrogativo arrovella pero’ enonomisti e investitori: non sara stata una cura eccessiva? Il timore che circola sui mercati e’ che la frenata sia stata troppo decisa e che in una fase di espansione economica ridotta i profitti societaria abbiano a soffrirne.

In attesa di vedere in numeri, a Wall Street gli operatori non vogliono correre il richio di trovarsi con portafogli imbottiti di titoli sopravvalutati e gli ordini di vendita colpiscono le aziende che rischiano di non rispettare gli obiettivi.

Sui listini in generale mostrano tendenza al rialzo solo ricerca petrolifera, sanita’, chimica ed editoria.

Segno meno per brokeraggio, distribuzione, edilizia, bancari, assicurazioni.

Tra i principali titoli in movimento a meta’ giornata a Wall Street:

Nel settore delle telecomunicazioni, British Telecommunications Plc (BTY) e l’americana At&T (T) stanno studiando l’ipotesi di un’intesa. L’accordo riguarderebbe la fusione delle attività di telefonia mobile At&T con British Telecom, cui potrebbe seguire una fusione integrale tra i due Gruppi di telecomunicazioni. Il titolo British Telecom guadagna quasi l’ 1,5%, mentre il titolo At&t perde lo 0,5%.
(Vedi Rumor: British Telecom e At&t verso la fusione)

Nel settore alimentare, la britannica Cadbury Schweppes (CSG) ha rilevato dall’americana Triarc Companies (TRY) la società di bevande Snapple Beverages Group per $1,45 miliardi. Il titolo CSG perde quasi l’ 1,5%, mentre il titolo TRY guadagna l’ 8,25%.
(Vedi Alimentare: Snapple all’ombra del Big Ben)

Nel settore Internet, Costco Wholesale Corp. (COST), la catena americana di supermercati all’ingrosso, e Yahoo! Inc. (YHOO), il piu’ grande portale Intrenet al mondo, hanno annunciato questa mattina il lancio di un servizio per l’accesso gratuito al Web. Il titolo Costco perde il 3%, mentre il titolo Yahoo perde quasi il 2%.
(Vedi Internet: Costco e Yahoo offrono accesso gratuito)

Nel settore dei software, Net2Phone (NTOP) ha confermato questa mattina di aver formato una nuova societa’, Adir Technologies, per lo sviluppo dei software dedicati al marketing. Il comunicato della societa’ mostra che Cisco Systems (CSCO) ha acquisito una partecipazione in Adir. Il titolo Net2Phone perde oltre l’ 8%, mentre il titolo Cisco perde oltre il 3%.

Nel settore farmaceutico, Abbot Laboratories (ABT) perde il 4% nonostante che la Food and Drug Administration ha concesso questa mattina il permesso di commercializzare Kaletra, il farmaco per il trattamento dell’ HIV sviluppato dalla societa’.

Nel settore della componentistica elettronica, Flextronics International Ltd (FLEX) guadagna quasi l’ 1% dopo che la banca d’affari DLJ ha confermato per la societa’ un giudizio “Buy”.

Nel settore informatico, Mocrosoft Corp. (MSFT) perde quasi l’ 1,5% nonostante la previsione favorevole per gli utili del terzo trimestre di Rick Sherlund, influente analista di Goldman Sach.

Nel settore della grande distribuzione, Circuit City (CC), la seconda catena di elettrodomestici e prodotti informatici negli Usa, ha chiuso il terzo trimestre dell’anno con un utile operativo di 27 centesimi per azione, in linea con le aspettative. Il titolo Circuit City guadagna quasi il 4%.

Nel settore industriale, Smiths Industries Plc (SMIT) ha annunciato l’acquisizione di TI Group Plc (TIGUY) per $2,8 miliardi, pari a 2 miliardi di sterline. Il titolo Smiths perde quasi il 2,5%.

Nel settore industriale, Rockwell International (ROK) ha annunciato che gli utili per l’intero anno 2000 si attesteranno intorno ai $3,35 per azione, al di sotto dei $3,44 previsti dagli analisti. Il titolo perde quasi il 20%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ scambiati
al New York Stock Exchange (dati delle 12:00) con rispettivi
volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti cliccando
sul simbolo dei singoli titoli)
:

SIMBOLO

SOCIETA’

VOLUME

PREZZO

(in $)

VARIAZIONE

(in punti)

VARIAZIONE

(percentuale)

T

AT&T

9,359,100

32.000

-0.250

-0.78%

MU

Micron Technology

8,086,500

62.313

+3.063

+5.17%

AOL

America Online

8,038,800

56.938

+1.688

+3.05%

LU

Lucent Technologies

7,030,200

36.625

-1.063

-2.82%

CMB

Chase Manhattan

6,343,400

47.500

-1.625

-3.31%

NT

Nortel Networks

6,777,400

68.813

-3.875

-5.33%

GE

General Electric

5,237,400

57.750

+1.000

+1.76%

ABT

Abbott Laboratories 

4,545,600

46.125

-1.875

-3.91%

C

Citigroup

3,923,700

53.625

-1.438

-2.61%

F

Ford Motor

4,017,400

25.813

-0.063

-0.24%

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ scambiati
al Nasdaq (dati delle 12:00) con rispettivi volumi, prezzi e
variazioni percentuali (verificare aggiornamenti cliccando sul simbolo dei
singoli titoli)
:

SIMBOLO

SOCIETA’

VOLUME

PREZZO

(in $)

VARIAZIONE

(in punti)

VARIAZIONE

(percentuale)

INTC

Intel

19,756,800

57.375

-0.125

-0.22%

QCOM

QUALCOMM

18,467,900

70.250

+4.000

+6.04%

CSCO

Cisco Systems

18,876,900

60.688

-2.063

-3.29%

ORCL

Oracle

15,558,400

75.875

-2.438

-3.11%

MSFT

Microsoft

13,866,800

63.344

-0.844

-1.31%

JDSU

JDS Uniphase 

11,692,300

98.938

-4.688

-4.52%

WCOM

WorldCom

11,678,800

28.875

-0.563

-1.91%

ICGX

ICG Communications

10,946,200

1.531

-2.375

-60.80%

SUNW

Sun Microsystems

9,242,000

114.750

+1.688

+1.49%

ALLR

Allaire

9,030,200

10.750

-6.750

-38.57%