WALL STREET: FORTE VOLATILITA’, INDICI GIU’

22 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dalla chiusura della giornata di contrattazioni, il Dow Jones rimane inchiodato in leggera perdita, mentre il Nasdaq prosegue con le sue oscillazioni, con un clima di fondo negativo.

Dopo aver toccato in mattinata il minimo intraday dall’inizio dell’anno, l’indice dei titoli tecnologici e’ salito sino a portarsi in territorio positivo, con un andamento molto oscillante, per tornare ora in territorio negativo.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina.

A determinare il cambio di umore due fattori: la drastica riduzione dei volumi di scambio dopo la prima ora e mezza di contrattazioni, con i grandi investitori indecisi sul da farsi, e la scesa in campo dei cacciatori di titoli d’occasione.

Ora troviamo con segno piu’ i settori chip, infrastrutture di rete e hardware, un rimbalzo tecnico dopo le batoste delle settimane scorse, mentre rimane negativo il comparto software.