WALL STREET: DOW EUFORICO SCHIZZA DI 300 PUNTI

16 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

L’indice Dow Jones accentua i forti rialzi e supera quota 11.100, con una crescita di 300 punti. Ottima anche la performance del Nasdaq Composite che segna un incremento del 3,6%.

Verificare aggiornamento indici in TEMPO REALE in prima pagina.

La volatilita’ e stata senza dubbio l’elemento chiave della giornata odierna sui mercati USA. Dopo una partenza dominata da incertezza e pessimismo, gli ordini di acquisto sembrano ora piovere sulla maggior parte dei settori.

A dare un impulso positivo e’ stato il dato di stamane relativo all’indice dei prezzi al consumo, salito in aprile di solo lo 0,3%, al di sotto delle attese del mercato.

“L’indicatore sulle pressioni inflazionistiche ha sicuramente aiutato – dice Jay Suskind, direttore generale presso Ryan Beck & Co. – non credo che la Federal Reserve abbia finito con i tagli ai tassi d’interesse e credo che la politica monetaria sia sulla giusta via”.

Ed e’ proprio sul costo del denaro e sulle prossime manovre della banca centrale USA che il dibattito continua ad incentrarsi.

Dopo il taglio di mezzo punto percentuale approvato martedi’ pomeriggio dal Federal Open Market Committee (FOMC), l’organo responsabile della politica monetaria del Paese, molti analisti a Wall Street anticipano un ulteriori manovre nel futuro.