WALL STREET DOMINATA DALL’OTTIMISMO

10 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Sui mercati americani continua l’influsso positivo di high tech e Europa. A guidare i rialzi e’ ancora il Nasdaq Composite, seguito a breve distanza dall’indice Dow Jones.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Oltre ai commenti positivi di Morgan Stanley Dean Witter, gli indici americani sembrano beneficiare dell’ottimismo scaturito dalla decisione della Banca Centrale Europea di abbassare i tassi d’interesse della zona euro al 4,5%, sorprendendo tutti economisti e operatori.

Merrill Lynch ritiene che la decisione della Banca Centrale Europea di abbassare inaspettatamente i tassi d’interesse al 4,5% rappresenti un precedente storico per i mercati mondiali, poiche’ significa che “non e’ piu’ la Federal Reserve a fare tutto il lavoro” e dare cosi’ le linee guida.

“E’ positivo – si legge in una nota redatta da David Bowers, Chief Global Investment Strategist della banca d’investimento – che le borse globali stiano interpretando la manovra della BCE come un impulso positivo non solo per i mercati UE, ma per quelli mondiali”.