Società

WALL STREET DEPRESSA DA FINANZIARI E INTERNET

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Indici Usa ancora in rosso. Il Nasdaq ripiega di nuovo, sfondando l’importante soglia psicologica dei 1.900 punti. Il Dow si allontana sempre piu’ da quota 9.900.

Depressi i titoli Internet, finanziari e industriali. In recupero i semiconduttori.

Gli investitori preferiscono smobilizzare le loro posizioni, sulla scia delle parole di Bill Gates. Il presidente del colosso software Microsoft (MSFT – Nasdaq), ha formulato previsioni poco confortanti sulla performance che il Nasdaq e le azioni tecnologiche in generale metteranno a segno nell’anno in corso.

“Non ci sara’ alcun recupero di rilievo nel 2002”, ha commentato Bill Gates.

Verificare aggiornamento indici in prima pagina IN TEMPO REALE

Gli indici limano i ribassi grazie alle previsioni ottimiste della societa’ d’informatica Hewlett-Packard (HWP – Nyse).

Il mercato accusa le perdite del titolo del conglomerato Tyco (TYC – Nyse), che reagisce negativamente alla decisione della societa’ di avviare un buy back del valore di 4,5 miliardi. Il titolo trascina al ribasso la rivale General Electric (GE – Nyse).

Il comparto Internet assiste ai ribassi di Amazon.com (AMZN – Nasdaq), Yahoo! (YHOO – Nasdaq) e eBay (EBAY – Nasdaq).

Finanziari depressi dai cali dei titoli delle banche d’affari. In territorio negativo si distinguono JP Morgan (JPM – Nyse), Merrill Lynch (MER – Nyse) e Morgan Stanley Dean Witter (MWD – Nyse). Le societa’ continuano ad accusare l’esposizione sulle societa’ a rischio di bancarotta o alle prese con problemi contabili.

Notizie contrastanti sul fronte dei semiconduttori, con l’indice di settore Philadelphia Semiconductor Index (SOX) in recupero grazie alle previsioni della Semiconductor Industry Association (Associazione Industriale dei Semiconduttori).

Incide sul recupero del settore il buon andamento di KLA-Tencor (KLAC – Nasdaq) e Teradyne (TER – Nyse), premiati dalla banca d’affari Goldman Sachs .

Buona anche la performance di Micron Tecnologies (MU – Nyse), dopo le valutazioni positive delle banche d’affari Ubs Warburg e Merrill Lynch. Sui semiconduttori pesano tuttavia le perdite di Intel (INTC – Nasdaq) e di Texas Instruments (TXN – Nyse).

Sul fronte societario si distingue l’andamento negativo del colosso delle infrastrutture Internet Cisco (CSCO – Nyse), il cui titolo non riesce a beneficiare della nota positiva espressa dalla banca d’affari Sg Cowen.

In rosso la societa’ di fibre ottiche Ciena (CIEN – Nasdaq), dopo la valutazione negativa della banca d’affari Abn Amro.

Per avere piu’ dettagli sui TITOLI CALDI che stanno movimentando la sessione odierna clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!