WALL STREET DEBOLE HA PERSO LA BUSSOLA

28 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

In poco piu’ di mezz’ora di scambi, gli indici delle borse americane hanno fatto i diavoli a quattro, sbalzando attorno alla soglia di parita’ con veloci inversioni di tendenza.

(verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Gli analisti hanno l’impressione che non ci siano le condizioni per andare oltre i rialzi di ieri.

I mercati sembrano aver assorbito con indifferenza la revisione in negativo delle stime sul fatturato di IBM e Dell Computers da parte di Prudential Securities, come pure la caduta dell’indice che misura la fiducia dei consumatori americani nell’economia, ai minimi degli ultimi due anni.

Un segnale che potrebbe indicare che la maggior parte delle quotazioni in borsa ha gia’ assorbito
la frenata della locomotiva Usa.

Il volume di scambi e’ al di sotto della media poiche’ molti operatori hanno preferito un lungo ponte di vacanze.

Sui listini manovre di assestamento, gli investitori non si muovono troppo, ne’ avanti ne’ indietro.

In generale mostrano una tendenza al rialzo il settore dei giocattoli, farmaceutico, commercio, Internet, brokeraggio, trasporto aereo.

Segno meno per ferroviario, chimico, componenti auto, cartario, personal computer, utility.

Tra i principali titoli in movimento questa mattina sulle borse americane:

Nel settore informatico, Symantec Corp. (SYMC), la softwarehouse specializzata nei prodotti per la sicurezza dei sistemi computerizzati, ha dichiarato questa mattina di “non essere mai stata cosi’ fiduciosa” e di essere estranea alla crisi che ha colpito Network Associates (NETA), sua diretta concorrente. Il titolo Symantec guadagna quasi l’ 11%, mentre il titolo Network Associates, dopo la batosta di ieri, guadagna oltre il 4%.
(Vedi Symantec prende le distanze da Networks)

Nello stesso settore, Kimberly Alexy, analista di Prudential Securities, ha ridotto le sue stime sul fatturato di IBM (IBM) relativo al quarto trimestre da $25,3 miliardi a $24,3 miliardi a causa del rallentamento del mercato dei personal computer e software. Alexy ha anche ridotto le sue previsioni sul fatturato di Dell Computer (DELL) per la seconda volta in un mese. Il titolo IBM perde l’ 1%, mentre il titolo DELL perde quasi il 2%.
(Vedi Prudential taglia i grandi dei computer)

Sempre nel settore informatco, Jabil Circuit Inc. (JBL) sostituira’ Coastal Corp. (CGP), una societa’ di gasdotti petroliferi, nell’indice allargato S&P 500. Standard & Poor’s non ha ancora comunicato una data precisa. Il titolo JBL guadagna quasi il 12,5%, mentre il titolo guadagna quasi l’ 1%.

Nel settore energetico, Goldman Sachs ha inserito nella sua Recommended List Kinder Morgan (KMI), Enron (ENE), Williams Companies (WMB), Dynegy (DYN) e NiSource (NI), ritenendo che nonostante la crisi del comparto, i titoli di queste cinque societa’ presentano ancora potenziale di crescita. Il titolo Kinder Morgan guadagna oltre il 2%,
Enron e’ invariato, Williams Companies guadagna quasi l’ 1%, Dynegy meno dello 0,5%, mentre NiSource e’ in calo di poco meno dello 0,5%.

Nel settore dei media, America Online (AOL) guadagna oltre l’1% nonostante la notizia, pubblicata dal Wall Street Journal, che la Federal Communications Commission potrebbe rimandare la sua decisione, prevista per il 31 dicembre, sulla mega fusione con Time Warner (TWX), che guadagna questa mattina quasi l’ 1,5%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ scambiati
al New York Stock Exchange (dati delle 10.00) con rispettivi
volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusure definitive
cliccando sul simbolo dei singoli titoli)
:

SIMBOLO

SOCIETA’

VOLUME

PREZZO (in $)

VARIAZIONE    (in punti)

VARIAZIONE (percentuale)

LU

Lucent Technologies  

4,358,400

13.250

-0.438

-3.20%

AOL

America Online

2,859,300

36.000

+0.250

+0.70%

T

AT&T

2,469,000

16.875

-0.188

-1.10%

NT

Nortel Networks

2,092,300

32.313

+0.313

+0.98%

MOT

Motorola

1,485,500

21.063

-0.125

-0.59%

EMC

EMC

1,424,600

69.125

+1.813

+2.69%

CPQ

Compaq Computer

1,306,000

15.500

-0.490

-3.06%

GE

General Electric

1,348,800

48.688

+0.500

+1.04%

IBM

International Business Machines

1,443,200

83.563

-1.125

-1.33%

C

Citigroup

1,294,900

51.500

+0.625

+1.23%

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ scambiati
al Nasdaq (dati delle 10.00) con rispettivi volumi, prezzi e
variazioni percentuali (verificare chiusure definitive cliccando sul simbolo
dei singoli titoli)
:

SIMBOLO

SOCIETA’

VOLUME

PREZZO (in $)

VARIAZIONE   (in punti)

VARIAZIONE (percentuale)

WCOM

WorldCom

7,378,500

14.375

+0.313

+2.22%

CSCO

Cisco Systems

7,308,500

41.188

+0.438

+1.07%

INTC

Intel

5,869,000

32.188

-0.375

-1.15%

JDSU

JDS Uniphase

5,648,000

48.188

+0.813

+1.72%

SUNW

Sun Microsystems

5,229,600

30.313

-0.063

-0.21%

MSFT

Microsoft

4,700,600

45.500

-0.938

-2.02%

DELL

Dell Computer

3,984,300

17.688

-0.313

-1.74%

ORCL

Oracle

4,007,800

30.625

-0.063

-0.20%

AMCC

Applied Micro Circuits

3,847,500

76.938

+3.344

+4.54%

NETA

Network Associates 

2,570,900

4.438

-0.063

-1.39%