WALL STREET CONSOLIDA I GUADAGNI, NASDAQ +3,7%

6 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo un’ora dalla soglia di meta’ giornata sulle borse USA, gli indici consolidano i guadagni della mattinata. Ancora in evidenza il Nasdaq che adesso guadagna circa il 3,7%.

Bene anche il Dow Jones che sfrutta l’ottima prestazione delle blue chip legate al settore high tech, come Intel e Hewlett-Packard.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina.

Dopo essere sceso in febbraio ai minimi dal dicembre 1998, oggi il tabellone elettronico sembra intenzionato a bissare la buona prestazione di ieri, sospinto dai cacciatori di prezzi di occasione.

Nel settore tecnologico si stanno mettendo in evidenza in modo particolare i ‘big’, con l’indice Nasdaq 100, la tracking stock dei 100 titoli (esclusi queli del settore finanziario) a maggiore capitaliazzazione e piu’ attivi all’interno del Nasdaq, che guadagna oltre il 5%.

Oggi non sembrano incidere sull’indice dei titoli tecnologici nemmeno i ‘downgrade’ caduti in mattinata sui Yahoo! e Akamai Technologies, che guadagnano rispettivamente il 5,5% e l’1,5%.

“Ci siamo lasciati alle spalle le cattive notizie – dice Art Hogan, capo degli analisti di Jefferies & Co. – gli investitori hanno cominciato a pensare che i prezzi delle azioni scontino gia’ tutto cio’ che di negativo c’e’ stato”.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore infrastrutture per le telecomunicazioni, microchip, servizi per le telecomunicazioni, software, brokeraggio.

In calo invece il settore delle bevande analcoliche, tabacco, alimentare, ristorazione, alluminio.