WALL STREET: CLIMA POSITIVO, APRE IN SOLIDO RIALZO

26 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

Wall Street ha aperto le contrattazioni sull’onda di una serie di ordini buy, che hanno fatto salire gli indici fin dai primi minuti.

L’indice Nasdaq Composite e’ partito con un rialzo dello 0.67% a quota 1955.

La serie delle sorprese positive sul fronte macroeconomico pare essere destinata a durare ancora. Gli ordini dei beni durevoli hanno battuto nettamente le attese con un +3,3% contro il +0,7% previsto. Buoni anche i numeri che riguardano il mercato del lavoro con le richieste di sussidi che segnano un nuovo minimo da inizio 2001.

In linea con le attese i dati su reddito e spese personali. I report nel loro complesso dimostrano una ripresa economica forte, es econdo alcuni operatori al limite del surriscaldamento, per l’effetto della manovra di stimolo della Federal Reserve.

Domani mercati chiusi per la festa di Thanksgiving. Oggi e venerdi’ orario ridotto per la contrattazione dei bond. I volumi dovrebbero essere in deciso calo.

Sul fronte valutario, il dollaro cede sull’euro che si riporta nettamente sopra quota 1,18 (XEU). Rimane invece il tono positivo del biglietto verde rispetto allo yen (XJY) che e’ stabile sopra quota 109. Attenzione infine al franco svizzero (C_CHF) che oltre all’appeal di valuta rifugio si avvantaggia di voci di un possibile rialzo dei tassi.