WALL STREET: CLIMA DI FESTA IN VISTA DEL THANKSGIVING

22 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Avvio positivo per gli indici Usa, risollevati dalle buone notizie societarie. Il Dow Jones guadagna lo 0.26% a 12353, l’S&P500 lo 0.32% a 1407, il Nasdaq e’ in progresso dello 0.43% a 2465.

A diffondere ottimismo, soprattutto nel comparto tecnologico, e’ il colosso informatico Dell ([[DELL]]), grazie alla buona trimestrale comunicata nell’after hour di ieri, risultata superiore alle attese degli analisti. L’azienda ha riportato un utile per azione di 30 centesimi contro un consensus di $0.24. Il titolo e’ salito del 9.19% a quota $27.10, dopo aver sofferto nella settimana precedente a causa di un’investigazione sui conti avviata dalla Sec.

Il volume di scambi potrebbe risultare leggero anche oggi: alla vigilia del Giorno del Ringraziamento molti operatori potrebbero sospendere le operazioni in anticipo o essere del tutto assenti. Il mercato obbligazionario chiudera’ alle 2:00 ora di New York.

Ad offrire supporto ai listini potrebbe essere anche il ritracciamento del greggio, scivolato nuovamente al di sotto dei $60. Nelle prime battute di scambi i futures con scadenza gennaio sono in ribasso di 19 centesimi a $59.98. Tra poco meno di un’ora verranno pubblicati i dati sulle scorte per cui e’ atteso un nuovo aumento.

Sul fronte macro, prima dell’apertura sono stati diffusi i nuovi numeri sulle richieste per sussidi di disoccupazione. Il dato e’ risultato in rialzo di 12 mila unita’ a quota 321 mila, superiore alle attese degli analisti pari a 310 mila. Ma ad attrarre maggiore interesse sara’ l’aggiornamento sulla fiducia Michigan di novembre, per cui e’ attesa una revisione a 93 punti. Gli operatori sono curiosi di scoprire l’umore dei consumatori mentre ci inoltriamo nella stagione delle festivita’: il prossimo venerdi’, noto come “Black Friday”, da ufficilamente inizio alla shopping natalizio.

Tra gli sviluppi societari, in evidenza la proposta di acquisto della societa’ Tracinda (di cui il miliardario Kirk Kerkorian e’ lunico azionista) sulla catena di casino’ MGM Mirage ([[MGM]]) ad un prezzo di $55 per azione.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sulvalutario, l’euro vola sul dollaro a quota 1.2917. L’oro avanza di $3.30 a $632.00 l’oncia. In rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ sceso al 4.57%.