Wall Street chiude in rally

16 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Wall Street chiude in rally, seguendo l’Europa. I mercati azionari mondiali ieri hanno visto un deciso recupero del sentiment, grazie anche ad alcuni confortanti dati macroeconomici. In Europa l’indice ZEW ha confermato un recupero delle aspettative, mentre il dato sul mercato del lavoro mostra alla fine del primo trimestre un rallentamento della caduta degli occupati. Anche in USA i dati sono stati letti in modo incoraggiante, nonostante l’Empire State Index sia apparso sotto le attese. In secondo piano sono rimasti i dati sui flussi netti di capitale, risultati positivi ma in rallentamento rispetto all’exploit di marzo. Il dollaro ha continuato a perdere terreno nei confronti dell’euro, spingendo la valuta europea sino a 1,232 USD. L’indice Nasdaq termina in rialzo del 2,76% a 2305,88 punti, mentre lo S&P 500 sale del 2,35% a 1115,23 punti ed il Dow Jones del 2,1% a 10404,77 punti. Grande attenzione su BP, che ieri era in audizione davanti al Congresso statunitense, per rispondere alle pesanti accuse di negligenza per la questione del Golfo del Messico. In caduta Best Buy a seguito di conti deludenti.