WALL STREET CHIUDE CON UN DISCRETO RIALZO

3 Giugno 2003, di Redazione Wall Street Italia

Nonostante le prese di profitto degli operatori e i commenti cauti espressi da Alan Greenspan sull’economia americana, Wall Street e’ riuscita ad archiviare la seduta con un discreto rialzo.

Il Dow Jones (DJIA) ha guadagnato lo 0,28%, chiudendo a quota 8922,95. Ancora una volta migliore la prova del Nasdaq (IXIC), che e’ avanzato dello 0,81% a 1603,56 punti.

I DATI DI CHIUSURA






































































































































































































INDICI DI BORSA Ticker Valore Variaz %
Max 12
mesi
Min 12
mesi
Dif.(%) da max 12
mesi
Dif.(%) da min 12
mesi
DJIA DJIA 8922.95 0.28 9986.49 7197.49 -10.65% 23.97%
S&P 500 SPX 971.56 0.47 1070.74 768.63 -9.26% 26.40%
Nasdaq IXIC 1603.60 0.80 1621.5 1108.5 -1.10% 44.66%
Nasdaq 100 NDX 1198.57 1.13 1213.76 795.25 -1.25% 50.72%
INDICI DI SETTORE
(a)
Ticker Valore Variaz %
Max 12
mesi
Min 12
mesi
Dif.(%) da max 12
mesi
Dif.(%) da min 12
mesi
Semiconduttori SOX 381.54 2.55 474.8 209.4 -19.64% 82.21%
Farmaceutico DRG 317.57 1.41 336.3 237.7 -5.57% 33.60%
Software GSO 125.13 1.22 126.83 77.63 -1.34% 61.19%
Hardware GHA 211.53 1.01 216.1 110.5 -2.11% 91.43%
Gas Naturale XNG 201.35 0.84 200.95 105.53 0.20% 90.80%
Petrolifero OIX 276.15 0.74 325.41 232.66 -15.14% 18.69%
Utility UTY 292.59 0.50 326.24 202.82 -10.31% 44.26%
Retail RLX 322.32 0.39 345.6 243.8 -6.74% 32.21%
Energia DJ_ENE 202.39 0.26 216.2 169.06 -6.39% 19.71%
Oro-Argento XAU 74.03 0.08 89.11 54.67 -16.92% 35.41%
Finananziario DJ_FIN 164.10 -0.14 181.26 127.71 -9.47% 28.49%
Difesa DFX 153.42 -0.35 203.47 125.9 -24.60% 21.86%
Internet ECM 68.79 -0.46 71.37 29.2 -3.61% 135.58%
Networking NWX 191.07 -0.74 204.4 79.3 -6.52% 140.95%
Biotech BTK 451.42 -0.85 475.2 275.1 -5.00% 64.09%
Assicurazione DJ_INS 316.21 -1.32 356.79 243.59 -11.37% 29.81%




















































































DATI
SUI MERCATI (b)
volume Nyse (*) 1425.88 VOLATILITA’/OPZIONI Valore
volume Nasdaq (*) 2045.42 Vix 22.45
volume Nasdaq 100
(*)
1358.01 Vxn 33.51
volume DJIA (*) 222.31 Index put-call ratio 1.54
titoli Nyse in
rialzo
1778 Equity put-call
ratio
0.77
titoli Nyse in
ribasso
1468 TREASURIES yield
titoli Nyse
invariati
193 scadenza a 5 anni 2.24%
titoli ai massimi-Nyse
(c)
328 scadenza a 10 anni 3.34%
titoli ai minimi-Nyse
(c)
3 scadenza a 30 anni 4.36%
titoli Nasdaq in rialzo
1616 PETROLIO prezzo/barile
titoli Nasdaq in
ribasso
1541 Future Crude $30.67
titoli Nasdaq
invariati
220 VALUTE cambio
titoli ai massimi-Nasd
(c)
153 Cambio Euro/Dollaro 1.174
titoli ai minimi-Nasd
(c)
5 Cambio Dollaro/Yen 119.09

Elaborazione dati a cura dell’Ufficio Studi di
WallStreetItalia


LEGENDA:
(a) gli indici di settore sono ordinati in
base alla performance giornaliera
(b) le quotazioni sono rilevate al momento
della chiusura dei mercati di riferimento
(16:00 – 22:00 ora
italiana)
(*) milioni di pezzi scambiati
(c) il valore si riferisce al
numero di titoli scambiati sul Nyse e sul Nasdaq
che hanno raggiunto i
nuovi massimi e minimi degli ultimi 12 mesi nella seduta odierna




IL COMMENTO DELLA SEDUTA

Non ha tuttavia alimentato il tentativo di rally dei listini l’intervento di Greenspan all’International Monetary Conference di Berlino. Sebbene l’economia americana abbia dato una notevole prova di resistenza, ha dichiarato il presidente della Federal Reserve, ancora mancano evidenti segnali di accelerazione e il mercato del lavoro rimane “estremamente debole”.

Dal fronte dell’occupazione, tuttavia, oggi sono arrivate indicazioni incoraggianti. In base ai dati diffusi dalla societa’ di ricerca Challenger, Gray & Christmas, le aziende americane a maggio hanno annunciato il numero piu’ basso di licenziamenti degli ultimi due anni e mezzo (“solo” 68.623, contro i 146.399 di aprile). Ma sara’ il consueto rapporto mensile, in calendario venerdi’, a dare indicazioni piu’ chiare sullo stato del mercato del lavoro e sulle prospettive dell’azionario.

Nel frattempo, l’atteggiamento degli operatori resta sostanzialmente ottimistico, e la performance delle ultime giornate di borsa suggerisce che il rally iniziato da quasi tre mesi potrebbe non ancora essere giunto a conclusione.

“Questo mercato continua a muoversi al rialzo e a rafforzarsi – ha commentato Peter Cardillo, chief strategist di Global Partner Securities -, e la sua forza e’ tale da compensare le perdite di titoli come IBM”. Secondo lo strategist, le azioni si trovano nella fase iniziale di un nuovo “bull market”.

E proprio a proposito di IBM (IBM – Nyse), il colosso informatico ha riportato alla ribalta il problema degli scandali contabili. La SEC ha infatti aperto un’inchiesta sull’azienda per irregolarita’ commesse nel periodo 2000-01. Il titolo oggi ha perso piu’ del 4%. E un consistente calo lo hanno poi accusato i giganti dell’auto Ford (F – Nyse, -3%), a causa delle vendite deludenti di maggio, e General Motors (GM – Nyse), arretrata dell’1,6%.

A livello settoriale, dopo i poderosi rialzi delle ultime settimane da segnalare le prese di profitto sul settore biotech (BTK, -0,85%), sull’onda della chiusura del convegno sull’oncologia tenutosi a Chicago.

Sul fronte dei tassi, cresce l’attesa per la riunione della Bce sui costo del denaro, in calendario giovedi’. Le stime sono per un taglio di 50 punti base. Le prospettive di un allentamento della politica monetaria del Vecchio Continente rendono meno appetibili i titoli denominati in euro, ma i livelli di cambio del dollaro oggi sono rimasti attorno a quota $1,17.

Passando ai titoli di Stato, i Treasury hanno ripreso la via dei guadagni. Dopo aver toccato un minimo intraday del 3,30%, il rendimento sulla scadenza del 10 anni, benchmark della categoria, ha chiuso al 3,34% contro il 3,42% di ieri.

Sul fronte geopolitico, infine, si e’ concluso il G-8 di Evian, in Francia. Nel documento finale gli otto grandi si sono detti ottimisti sulla ripresa, ma hanno sottolineato la necessita’ di riforme strutturali per le economie.

Per ascoltare il commento di WSI in RADIO, clicca su GR1 RAI, in LIVE NEWS.

Per tutti i dettagli sui titoli che hanno movimentato la giornata odierna clicca su TITOLI CALDI, RUMORS, TARGET NEWS, RATINGS e MARKET WATCH,
in INSIDER
.