Wall Street cavalca la parità

21 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Attorno a metà seduta la borsa americana non ha ancora deciso che strada prendere, continuando a muoversi attorno ai livelli di chiusura della vigilia. Il mercato non è riuscito a prendere il volo neanche dopo la revisione al rialzo delle stime di crescita del Pil degli Stati Uniti (al 3,1% per quest’anno ed al 2,6% per il prossimo) da parte del Fondo monetario internazionale nel World Economic Outlook di primavera. La ripresa sarà graduale, assicura il FMI, anche se resta elevato il livello d’incertezza. In una giornata caratterizzata da una valanga di trimestrali, si sono messe in luce soprattutto Morgan Stanley, Boeing, United Tech ed Apple, con conti migliori delle attese degli analisti. Il Dow Jones mostra un timido rialzo dello 0,09%, l’S&P500 una limatura dello 0,05% ed il Nasdaq una plusvalenza dello 0,01%. Tra le società che domani avranno a che fare con i risultati trimestrali citiamo Amazon.com, American Express, Continental Airlines, Microsoft, Pepsico e Verizon.