WALL STREET: AVVIO INCERTO PER GLI INDICI

22 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

Avvio incerto per i mercati americani che alla luce di notizie non troppo buone sul fronte macroeconomico e societario sembrano indecisi se proseguire i rialzi della seduta di mercoledi’.

Sul fronte macroeconico, hanno deluso i sussidi di disoccupazione settimanali, la cui media mobile a quattro settimane ha raggiunto il livello piu’ alto in un mese a quota 388,250. Si tratta di un’indicazione non molto confortante sul mercato del lavoro. Segnali di ripresa dell’economia che possano sostenere una ripresa degli utili sembrano lenti ad arrivare.

Passando al fronte societario, se da una parte il Nasdaq riceve una spinta dal colosso Microsoft (MSFT – Nasdaq) che ha ricevuto un giudizio positivo da Salomon Smith Barney, dall’altra notizie deludenti sugli utili – vedi la societa’ di fibre ottiche Ciena (CIEN) – sono arrivate a guastare la festa insieme alla nota negativa di Salomone Smith Barney, che ha tagliato le stime di crescita dell’industria dei chip per il 2002 e il 2003 e alle brutte notizie sul gigante finanziario JP. Morgan (JPM) visto che Moody’s ha messo il titolo sulla sua watching list per un possibile taglio al merito di credito sul debito. E sempre riguardo al settore finanziario, la banca d’affari Merrill Lynch ha abbassato le stime sugli utili del 2002 di Goldman Sachs(GS – Nyse), Lehman Brothers (LEH – Nyse) e Morgan Stanley(MWD – Nyse).

E a frenare i gia’ cauti entusiasmi degli investitori anche la decisione della banca d’affari Credit Suisse First Boston di ridurre la propria esposizione azionaria al 62%. Il rimanente 38% si divide tra bonds (31%) e liquidità per il 7%.

Verificare aggiornamento indici in TEMPO REALE in prima pagina

Tra le altre societa’ che oggi hanno annunciato gli utili societari:

La catena di negozi per l’arredamentoWilliam-Sonoma (WSM – Nyse) ha registrato utili per azione di 12 centesimi, un risultato migliore delle stime di mercato. La societa’ ha inoltre aumentato le previsioni sull’utile per azione per il 2002. La societa’ di distribuzione specializzata in articoli d’abbigliamento per donna
Limited (LTD – Nyse): ha registrato utili di 16 centesimi per azione, battendo le stime di mercato di 4 centesimi. La piu’ famosa catena di librerie d’America Barnes & Noble (BKS – Nyse) ha deluso le stime e rivisto al ribasso le previsioni sulle vendite comparate relative alla seconda meta’ del 2002.

I TITOLI E I SETTORI IN MOVIMENTO

SEMICONDUTTORI (SOX.
In calo. A deprimere il comparto e’ la nota negativa di Salomon Smith Barney che ha tagliato le stime di crescita dell’industria dei chip relative al 2002 e 2003. In calo Intel (INTC – Nyse), Applied Material (AMAT – Nasdaq).

FINANZIARI (DJ_FIN). In rosso.
A pesare sul settore la revisione al ribasso da parte di Merrill Lynch sulle sugli utili del 2002 di Goldman Sachs(GS – Nyse), Lehman Brothers (LEH – Nyse) e Morgan Stanley(MWD – Nyse). Pesa inoltre
JP. Morgan (JPM) dopo la notizia che Moody’s ha messo il titolo sulla sua watching list per un possibile taglio al merito di credito sul debito.

SOFTWARE (GSO). In leggero rialzo.
A sostenere il comparto e’ Microsoft dopo che la banca d’affari Salomon Smith Barney ne ha aumentato il giudizio. In calo Oracle (ORCL – Nasdaq).

WIRELESS (YLS). In guadagno
In crescita il settore sulla scia del commento positivo di Morgan Stanley su
Qualcomm (QCOM – Nasdaq)

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI TITOLI CALDI , in INSIDER.