Wall Street avvia la giornata con il turbo

10 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Avvio con il turbo per la borsa di Wall Street. Dopo l’euforia delle piazze europee anche New York viene contagiata dal clima festoso che si è innescato in seguito all’accordo a cui si è giunti nel fine settimana, quando, c’è stata l’intesa per la creazione di un fondo anti-crisi per il salvataggio di Paesi che dovessero trovarsi nella situazione critica delle Grecia. Il rovescio della medaglia è che saranno richiesti sforzi maggiori per il risanamento delle finanze pubbliche. Intanto, le banche centrali mondiali hanno ripristinato tutte le misure temporanee per la liquidità, con la BCE che ha già annunciato operazioni di swap con la Federal Reserve. Le operazioni a sette giorni saranno settimanali. La prima di queste si terrà domani 11 maggio con regolamento per il giorno successivo e maturazione fino al 20 maggio. Tutto questo mentre il chairman della SEC, Mary Schapiro ha convocato stamattina a Washington i vertici di Wall Street per discutere su quanto avvenuto giovedì scorso, quando verso la fine della giornata borsistica si è verificato un tracollo dei principali indici per motivi ignoti. Lo si legge oggi su vari organi di stampa, tra cui il Wall Street Journal, che citano fonti vicine alla situazione. L’intento di Miss Schapiro è quello di evitare altre cadute simili, e quindi fare chiarezza per correggere eventuali falle nel sistema. Sulle prime rilevazioni il Dow Jones mostra un rialzo del 2,06% a 10594,61 punti, l’S&P500 un incremento del 2,06% a 1133,8 punti ed il Nasdaq balza del 4,47% a quota 2366.