Wall Street apre in rialzo, occhi su retailers

18 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza positiva per Wall Street, che si allinea così al buon andamento delle principali borse del Vecchio Continente. La riunione dell’Ecofin a Bruxelles per schiarire alcuni dubbi circa il piano salva-euro sembra dare i propri frutti, mentre il ricevimento da parte della Grecia del primo assegno per saldare i creditori (è scaduto un bond governativo) fa tirare un sospiro di sollievo. Occhi puntati sul settore societario dopo i positivi conti dei due colossi retailers Home Depot e di Wal-Mart, anche se quest’ultima ha annunciato stime un po’ caute. Dal fronte macro a luci ed ombre i due dati diffusi un’ora fa. I prezzi alla produzione sono leggermente scesi ad aprile, a dispetto degli analisti che li vedevano in leggero aumento, mentre la componente core è cresciuta poco oltre il consenso. Positivo invece il dato sull’avvio di cantieri, che sempre ad aprile ha segnato un incremento maggiore delle attese. Deludenti le richieste di permessi edilizi, che però vengono giudicati un dato piuttosto volatile. La ripresa del prezzo del petrolio, ieri fortemente in ribasso, potrebbe aiutare i colossi dell’energia dando un apporto positivo a tutti i listini. Sulle prime battute, il Dow JOnes mostra un guadagno dello 0,61% a 10.691 punti, l’S&P500 dello 0,68% a quota 1.144. Bene anche il Nasdaq, che avanza dello 0,58% a 2.367 punti.