WALL STREET APRE CON INDICATORI DIVISI

4 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La seduta delle borse americane ha preso avvio con un modesto rialzo delle Blue Chip e una flessione del comparto tecnologico, che ha riportato al di sotto di quota 2.600 punti il tabellone elettronico del Nasdaq.

(verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

“Abbiamo assistito a un guadagno cosi’ straordinario ieri – ha detto Noah Blackstein, vicepresidente di Dynamic Power American Fund – che e’ normale mettere in conto un calo sui listini”.

L’indice Nasdaq Composite ha segnato al fixing di ieri il nuovo record storico, con un rialzo superiore al 14%, dopo la decisione della Federal Reserve di abbassare il costo del denaro di mezzo punto percentuale.

Da oggi le principali banche americane si stanno adeguando ai tassi a breve scesi al 6%.