WALL STREET: APERTURA LEGGERMENTE IN ROSSO

11 Febbraio 2004, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 11 FEBBRAIO – Apertura in rosso per gli indici americani. Nei primi minuti di contrattazione il Dow Jones e’ in calo dello 0,35% a 10575, il Nasdaq Composite scende dello 0,23% a 2070.

In assenza di dati macroeconomici la giornata sara’ dominata dall’intervento del Presidente della Fed Alan Greenspan alla Camera dei deputati USA. Ogni accenno su politica monetaria e mercato del lavoro offrira’ nuovi spunti per movimenti sia sull’equity che sul reddito fisso.

Attenzione anche al clamoroso annuncio dell’ultima ora dell’offerta lanciata da Comcast (CMCSA – Nasdaq) su Walt Disney (DIS – Nyse), il valore dell’operazione e’ di $66 miliardi. Ulteriori dettagli saranno resi noti durante la giornata e dopo il suono della campanella quando la societa’ del Dow Jones riportera’ gli utili trimestrali.

I risultati trimestrali da tenere d’occhio oggi sono: American International Group (AIG – Nyse), Coca Cola (KO – Nyse), Fox Entertainment (FOX – Nyse), Office Depot (ODP – Nyse).

A borsa chiusa oltre a Walt Disney (DIS – Nyse) sara’ da osservare Brocade (BRCD – Nasdaq).

Sul fronte valutario il dollaro attende come il resto del mercato lumi dal Presidente della Fed sui livelli dei tassi e sulla tempistica con cui questi verranno eventualmente rialzati. In Europa questa mattina e’ stato ribadito che la BCE (XEU) al contrario della BoJ (XJY) non interverra’ per il momento sul mercato per difendere specifici livelli di cambio.