WALL STREET: APERTURA FORTE, DOW A 10.000

10 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Apertura col segno piu’ per le borse USA, che proveranno a continuare il trend positivo della seduta di lunedi’. In una giornata senza dati macroeconomici, l’attenzione degli investitori e’ puntata sul fronte degli utili aziendali.

Verificare quotazione indici IN TEMPO REALE in prima pagina.

Questa sera, dopo la chiusura delle contrattazioni, il gigante dei telefoni cellulari Motorola (MOT – Nyse) pubblichera’ i risultati di bilancio relativi al primo trimestre del 2001.

Motorola e’ il primo ‘big’ del settore tecnologico a pubblicare i dati di bilancio per i primi tre mesi dell’anno.

Dopo la pioggia di ‘profit warning’ che ha colpito Wall Street nelle settimane passate, oggi il mercato potra’ finalmente verificare se la situazione del comparto tecnologico e’ davvero cosi’ negativa.

Secondo le ipotesi degli analisti di Wall Street, Motorola dovrebbe chiudere il trimestre con una perdita netta pari a 7 centesimi per azione, rispetto ad un utile di 20 centesimi, messo a segno nel primo trimestre del 2000.

L’attesa per Motorola, ha fatto passare in secondo piano il ‘profit warning’ del colosso delle assicurazioni sanitarie Aetna (AET – Nyse). La societa’ ha annunciato questa mattina di attendersi per il primo trimestre risultati di bilancio “di molto inferiori” alle attese di mercato a causa dei sostenuti costi medici. Gli analisti di First Call/Thomson Financial si attendevano invece un utile di 28 centesimi per titolo.

Sull’apertura incide positivamente anche l’andamento positivo dei listini europei. L’indice Dow Jones Euro Stoxx e’ in rialzo del 1,84%, dopo i tagli al personale annunciati da alcuni colossi dell’high tech, come la britannica Marconi, la tedesca Siemens e l’operatore telefonico elvetico Swisscom.