WALL STREET: APERTURA DEBOLE CON CAUTELA

17 Aprile 2003, di Redazione Wall Street Italia

Mentre si prepara al lungo weekend in vista delle festività pasquali, Wall Street accoglie indifferente le notizie che arrivano dal fronte utili. L’avvio di seduta dei mercati Usa e’ piatto, segnato da bassi volumi di contrattazioni, e sui listini pesano i dati deludenti sul mercato del lavoro.

Sebbene molti degli utili pubblicati in mattinata abbiano battuto le aspettative degli analisti, a smorzare gli entusiasmi degli operatori sono le previsioni sui risultati dei prossimi trimestri.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Pesano in particolare sul Dow Jones le prospettive poco incoraggianti di Sears e United Technologies, nonche’ il giudizio negativo di UBS su Caterpillar. In calo anche Honeiwell, la cui trimestrale soffre della debolezza del business aerospaziale.

A malapena migliore e’ la partenza del Nasdaq, sostenuto dai conti positivi diffusi in mattinata da Nokia. Particolarmente buono l’avvio di Broadcom, promossa da Legg Mason dopo i buoni dati di bilancio diffusi ieri, mentre continua a riscuotere fiducia Intel (INTC – Nasdaq). Ma convincono poco le cifre di Apple, pubblicate nell’after hour di ieri.

Sul fronte macroeconomico, sono stati deludenti i dati sui nuovi sussidi di disoccupazione: la media mobile a quattro settimane ha raggiunto quota 424.750, il livello piu’ elevato da 11 mesi.

Per tutti i dettagli sui titoli che stanno movimentando la seduta odierna clicca su WSI TITOLI CALDI, in INSIDER.