WALL STREET AFFOSSATA DA MICROSOFT (-8%)

24 Ottobre 2003, di Redazione Wall Street Italia

Giornata molto pesante a Wall Street. A meta’ seduta le azioni Usa estendono le perdite per via del forte calo di Microsoft. Il colosso hi-tech, che perde oltre l’8%, ha scosso la fiducia del mercato con un rapporto negativo sulla stima di vendite di software per l’anno prossimo.

Ordini “sell” si stanno quindi scaricando sui due indici dove Microsoft e’ quotata, cioe’ il Nasdaq che perde il 2%, e il Dow Jones Industrials Average, che arretra dell’1%, in discesa marcata verso quota 9500. Il colosso del software e’ quotato su ambedue gli indici, oltre ad essere compreso ovviamente anche nelle aziende dello S&P 500.