WALL ST: SUI LISTINI PESA IL RALLY DEL GREGGIO

19 Agosto 2004, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta debole per i mercati americani, che riprendono la via dei ribassi dopo il forte rally di mercoledi’. Il Dow Jones cede lo 0.13% a 10069, l’S&P500 lo 0.18% a 1093 e il Nasdaq lo 0.38% a 1824.

A condizionare negativamente i mercati, ancora una volta il rincaro del greggio. Il prezzo del petrolio nel corso della mattinata si e’ spinto a $47.96, per poi ripiegare (solo leggermente) a quota $47.87.

Intanto cresce l’attesa per il debutto al Nasdaq di Google. Il motore di ricerca ha prezzato l’IPO a $85 per azione, all’estremo inferiore del (gia’ rivisto al ribasso) range stabilito per il collocamento di $85-$95.

Ancora dal settore Internet, Amazon.com ha acquistato Joyo.com, la prima societa’ retail online della Cina. Il valore dell’operazione e’ di $75 milioni.

Vedi decine di azioni segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 12 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sul fronte economico, si sono rivelati migliori delle attese gli ultimi dati sul mercato del lavoro. La settimana scorsa le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono scese di 3000 unita’ a quota 331.000. Le stime erano per un valore di 335.000.

Sugli altri mercati, sono in lieve rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.22% contro il 4.22% della chiusura di mercoledi’. Il dollaro viene scambiato a 1.2375 e l’oro guadagna $3.3 a $409.9.