WALL ST: SI CONTANO LE LANCETTE PER VERDETTO FED

21 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Mancano pochi minuti al verdetto della Fed in materia di tassi d’intesse. Nel frattempo Wall Street procede sui modesti guadagni.

Verificare aggiornamento indici in TEMPO REALE in prima pagina

“Gli investirori si stanno rendendo conto che l’economia non e’ diretta verso la catastrofe”, ha dichiarato James Weiss, vice chief investment officer di State Street Research & Management Co.

“La Fed oggi’ fara’ quello che si aspettano. Non resteranno delusi”, ha concluso Weiss.

“Per ora ci si trova nel limbo tra la mossa della Federal Reserve e cio’ che succedera’ nelle prossime due settimane, quando molte societa’ diranno probabilmente che non riusciranno a rispettare i target previsti su utili e fatturato”, ha commentato Allen Ashcroft di Allied Investment Advisors Inc.

“Questo mercato sta ancora cercando una direzione”, sostiene Richard Nash, chief investment strategist presso Key Asset Management.

“Gli investitori vogliono sentirsi dire qualcosa di positivo dalla banca centrale americana, ovvero che la produttivita’ e’ stabile, l’inflazione non e’ un problema e che la crescita economica ha la posibilta’ di riprendersi”, ha dichiarato Jeffrey Kleintop, chief investment advisor presso PNC Advisors, aggiungendo che la Fed potrebbe tuttavia citare rischi per l’economia.
VEDI:


FED E TASSI USA: SPECIALE WALL STREET ITALIA

Lynn Reaser, chief economist e senior market strategist presso Banc of America Capital Management, ha dichiarato che anche se il quadro economico USA iniziera’ a migliorare, per quanto riguarda i bilanci aziendali lo scenario e’ ancora confuso.

“Nonostante le condizioni economiche negli Stati Uniti iniziano a stabilizzarsi, diverse societa’ temono ancora per le condizioni economiche in Europa, Asia e Sudamerica”, ha commentato la Reaser.