WALL ST. RIMBALZA DOPO GEITHNER E TRIMESTRALI

22 Aprile 2009, di Redazione Wall Street Italia

I principali indici azionari si avvicinano al giro di boa in rialzo (controlla la performance in tempo reale), con gli investitori che preferiscono mettere da parte i timori circa lo stato di salute delle banche per concentrarsi invece sui risultati convincenti delle societa’ industriali e tecnologiche.

A fare invertire rotta al mercato, negativo in avvio, sono state le parole rassicuranti del Segretario del Tesoro Timothy Geihtner che, intervenuto in un incontro a Washington ha espresso ottimismo sui bilanci delle banche. Il dissiparsi delle preoccupazioni suscitate dai risultati piu’ deboli delle attese di Morgan Stanley, hanno cosi’ permesso agli operatori di concentrarsi sulle ultime notizie positive giunte dai conti di AT&T, McDonald’s e Yahoo.

Non ne puoi piu’ della Borsa? Sbagliato, perche’ qualcuno guadagna sempre. Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

“Stiamo iniziando a vedere un po’ di luce alla fine del tunnel”, sostiene Frank Ingarra, co-portfolio manager di Hennessy Funds, facerndo riferimento agli ultimi dati trimestrali. “La sfida che ora il mercato si trova a dover affrontare e’ rappresentata dall’incertezza sulla lunghezza del tunnel”.

Morgan Stanley ha riportato una perdita di 177 milioni di dollari, deludendo le attese del mercato. La banca, il cui titolo accusa un calo di oltre il 3%, ha inoltre ridotto il dividendo trimestrale dell’81% a 5 centesimi. Fanno meglio dell’andamento generale del mercato, Boeing, forte di un rialzo del 3%, cosi’ come AT&T dopo che i conti delle societa’ hanno soddisfatto gli operatori. Ben intonato anche il colosso Internet Yahoo! (+4%), che ieri a mercati chiusi ha riportato un calo del 78% dei profitti ed annunciato un taglio del 5% alla forza lavoro. McDonald’s si muove poco sopra la parita’ dopo aver riportato conti superiori alle attese.