WALL ST. PROSEGUE POSITIVA CON TECNOLOGICI E RETAIL

19 Giugno 2009, di Redazione Wall Street Italia

I listini azionari americani tornano a correre venerdi’ (controlla la performance in tempo reale), sulla scia dei guadagni visti dall’altra parte dell’oceano, estendendo i rialzi della vigilia, quando una serie di dati macroeconomici migliori delle attese ha risollevato il morale del mercato. Secondo gli analisti quest’oggi si respira un clima disteso, caratterizzato da un crescente ottimismo, tuttavia rimane sempre un certo scetticismo di fondo.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

I segnali giunti di recente suggeriscono che l’economia potrebbe essere in uno stato di salute migliore di quanto temuto da alcuni investitori. Nel frattempo gli scambi si fanno particolarmente sostenuti, in occasione della ricorrenza delle quattro streghe, giorno di molteplici scadenze tecniche. Di solito in periodi come questi gli indici tendono a spingersi al rialzo, anche se la volatilita’ e’ sempre molto alta.

Ad alimentare l’ottimismo degli operatori hanno contribuito le parole dei leader dell’Unione Europea, che nel corso di un summit finanziario in corso di svolgimento a Bruxelles hanno detto che i piani di rilancio economico stanno fungendo da cuscinetto contro gli effetti piu’ allarmanti della recessione e pertanto nessun’altra misura straordinaria si rende necessaria.

Tra i settori, si mettono in evidenza sanitari, tecnologici e retail, mentre utility e alcuni altri titoli ciclici fanno piu’ fatica. Guardando alle performance delle singole azioni, ancora pesanti le Research In Motion (-3%), dopo che le previsioni del produttore dei palmari Blackberry hanno deluso alcuni analisti.